consiglio comunale bilancio consuntivo

Messina, il Consiglio Comunale approva il rendiconto 2021. Basile: «Passo verso le assunzioni»

Pubblicato il alle

3' min di lettura

Con 17 voti favorevoli, 2 contrari e 7 astenuti il Consiglio Comunale approva il rendiconto di gestione 2021. Soddisfatto il sindaco di Messina, Federico Basile, che annuncia: «Un ulteriore passo in avanti che, dopo il parere della COSFEL, consentirà al Comune di pubblicare i bandi per le nuove assunzioni».

Nuova seduta di Consiglio Comunale ieri, giovedì 24 novembre, a Palazzo Zanca. L’Aula si è riunita intorno alle 19.00 per discutere e votare il Rendiconto di Gestione 2021, un documento di sintesi che rappresenta quanto fatto nell’anno in questione dall’Amministrazione Comunale.

Dopo l’intervento dei tecnici, la parola è passata al sindaco Federico Basile: «Vi ringrazio per la rinuncia al termine dei 20 giorni, che ho chiesto ai singoli capigruppo per consentire di accelerare sui tempi rispetto alla valutazione che sta facendo la Commissione Finanza Enti Locali (COSFEL) per quel che riguarda il Fabbisogno Triennale del Personale. Serve alla città, non solo all’Amministrazione. Avete fatto un servizio alla città. Il rendiconto è la condizione dei pagamenti, della gestione economica-finanziaria di un periodo. Il 2020 e 2021 sono stati anni particolari, segnati dalla pandemia. Oggi la pandemia c’è, ma non è marcata come allora. Abbiamo la crisi energetica. Sono tutte condizioni che incidono negativamente sulle riscossioni di un Comune ampio e variegato come il nostro. Il bilancio nasce in un modo e deve essere gestito nel tempo in base alle esigenze. È importante capire che il rispetto delle scadenze serve a far andare la gestione dell’Ente in maniera corretta».

Dopo il consueto dibattito, il Consiglio Comunale ha quindi approvato il Rendiconto di Gestione 2021 con 17 voti favorevoli (i consiglieri dei gruppi legati all’Amministrazione), 2 voti contrari (Felice Calabrò e Antonella Russo del Pd) e 7 astenuti (Dario Carbone, Libero Gioveni e Pasquale Currò di Fratelli d’Italia; Federica Vaccarino, Giandomenico La Fauci e Dario Ugo Zante di Ora Sicilia, Giovanni Caruso della lista De Domenico Sindaco).

Soddisfatto, quindi, il sindaco Basile: «Un ringraziamento al Consiglio Comunale – ha commentato a margine della votazione – che avendo rinunciato al termine regolamentare dei 20 giorni, ha consentito la trattazione del Rendiconto prima del termine previsto, che consentirà alla COSFEL di valutare il Fabbisogno Triennale del Personale! Con l’adozione dell’atto contabile si è fatto un ulteriore passo in avanti che, dopo il parere della COSFEL, consentirà al Comune di pubblicare i bandi per le nuove assunzioni».

La discussione è disponibile a questo link.

(89)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.