Lipari. Nel Comune di Salina sindaco e assessori si aumentano gli stipendi

Lipari500Se per fronteggiare la crisi si pensa ai possibili tagli da effettuare per far rientrare la spesa, sindaco e assessori del Comune di Santa Maria Salina hanno pensato bene di aumentarsi lo stipendio, facendo lievitare di circa 10 mila euro la spesa annuale. Nel Comune di 800 abitanti, guidato da Massimo Lo Schiavo (che è anche coordinatore dell’Ancim Sicilia, l’associazione dei comuni delle isole minori), lo scorso 18 febbraio, è stato deliberato questo aumento, contestato immediatamente da Bartolo Domenico Giuffrè, capogruppo di minoranza, che ha evidenziato come in un frangente storico in cui il sentimento dell’antipolitica avanza a passi lesti sia assurdo operare in questo modo. Il consigliere Antonio Casilli (Pdl), vista la crisi dell’ente, ha proposto di eliminare il gettone di presenza ai consiglieri e di ridurre le indennità di sindaco, assessori e Presidente del Consiglio. Ma dall’altro lato, la consulente Angela Mazziotta, che dall’inizio della consiliatura cura i rapporti con la Regione siciliana, è passata da un incarico a titolo gratuito a uno retribuito 1.200 euro al mese.

(151)

Categorie

Politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *