La Polizia Municipale non è per “vecchi”. Il Consiglio Comunale stoppa l’esodo “comodo” di anziani da Comune a Corpo Municipale

Pubblicato il alle

1' min di lettura

vigile-urbano-anzianoNiente più trasferimenti di dipendenti comunali con interpello o altri provvedimenti nel Corpo di polizia municipale. E’quanto deciso questa mattina dal consiglio comunale che a maggioranza, unico astenuto il consigliere Udc Giuseppe Melazzo, che ha votato la delibera. Questo per evitare di “ingrossare” le fila dei vigili urbani con personale non idoneo in partenza a lavorare in strada perché in età avanzata. Il consiglio ha così promosso il giro di vite contro gli impiegati comunali che, con il trasferimento nella polizia municipale, ottenevano una posizione ben retribuita, ma senza dare un fattivo contributo agli agenti che hanno bisogno di colleghi capaci, soprattutto, di controllare il traffico o occuparsi di funzioni operative e non “riscaldare” una comoda sedia in ufficio.

 

@Acaffo

(49)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.