La Contestabile: “Bilancio del Comune a rischio per presunta duplicazione di Entrate nel gettito Imu”. Signorino conferma ma non vede nero

Simona ContestabileSul gettito Imu c’è una presunta duplicazioni di voci in Entrata nel bilancio di previsione 2013 del Comune. Lo sostiene la consigliera comunale di centrosinistra, Simona Contestabile, che ha scritto un’interrogazione sul caso. Secondo quanto si legge nell’atto della manovra finanziaria approvata dal Consiglio comunale lo scorso 30 dicembre è prevista in Entrata alle risorse 153/00 e 153/01 una somma relativa alla tassa Imu pari a 46.052.961 euro distribuita così: 37.000.000 per gettito Imu ex art. 4 comma 5 lettera i del D. L. del 16 dicembre 2013 e 9.052.961 euro per quota Imu che alimenta il Fondo di solidarietà comunale 2013. La Contestabile chiede all’assessore al Bilancio Guido Signorino se gli oltre 9 milioni di euro non debbano essere ricompresi nei 37 milioni del gettito totale Imu. “In tal caso – conclude la Contestabile – il bilancio di previsione 2013, esitato lo scorso 30 dicembre, presenterebbe un forte squilibrio/disavanzo”.

 

 

Signorino replica così: “Si è trattato effettivamente di un errore di prospettiva, dal punto di vista strettamente tecnico questo tipo di errore non ha conseguenze negative per il nostro ente perché tra i minori introiti di spesa e tra le voci di salvaguardia che il Bilancio contiene strutturalmente come il Fondo di riserva, possiamo portare avanti operazioni di correzione che possono essere adottate nei bilanci seguenti mantenendo il consuntivo in pareggio”. L’assessore Signorino conferma che gli introiti effettivi dell’Imu sono pari a 37 milioni di euro e non a 46 milioni di euro. 

 

(53)

Categorie

Politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *