Il postvoto delle Politiche fa riflettere sulle amministrative. Genovese apre senza indugi a D’Alia, Ricevuto potrebbe riprovarci e i “grillini” aspettano il candidato giusto

daliaA 24 ore dallo spoglio per Camera e Senato i partiti locali s’interrogano sulle amministrative. Mancano meno di 3 mesi e i dati di ieri potrebbero riservare molte sorprese. Quello che appare, al momento, con le idee più chiare è Francantonio Genovese, riconfermato deputato a Montecitorio. “Spero in un accordo con l’Udc” – ha detto anche durante lo scrutinio nazionale. Come dire che il Pd farà le primarie per statuto ma che un patto con i moderati di Gianpiero D’Alia non può essere tralasciato, anzi forse è indispensabile visto che il peso di Sel è “leggero” e il Pdl, seppur non più quello del 2008, resta forte sia in città che in provincia. Tanti i candidati piddini alle primarie: da Giuseppe Grioli, segretario cittadino al Renziano Francesco Palano Quero e c’è pure la disponibilità dell’imprenditore Paolo Siracusano. Con Crocetta la stretta di mano è sicura. Ma Sel e socialisti devono dire ancora la loro. Genovese, intanto, bussa alla porta di D’Alia dopo l’incontro “vincente” alla Regione. D’Alia vuol riflettere. Ma la sorpresa si chiama ancora Movimento Cinquestelle che nel capoluogo è ancor più forte della provincia e “tallona” i berlusconiani. Se la “rabbia” prosegue e con i candidati giusti i grillini potrebbero fare ancora un sonoro cri cri a tutti quanti. I Cinquestelle hanno annunciato che non sarà Renato Accorinti il loro candidato sindaco. Nel frattempo si godono 3 messinesi alla Camera, uno solo in meno di Pd e Pdl messi insieme. La vittoria relativa del Pdl a Messina riporta in auge il presidente della Provincia Nanni Ricevuto che dopo un periodo di “calo” ha ripreso fiato e potrebbe essere disponibile per una nuova candidatura a Palazzo dei Leoni. E in città il Pdl non sembra così frastornato e preso a cazzotti come qualcuno pensava ma per il postBuzzanca potrebbe riservare novità. I numeri li ha a leggere le tabelle delle Politiche. @Acaffo

(35)

Categorie

Politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *