buzzanca.scoglio

“Il PdL rivolta la frittata. Ha intaccato l’unità del centrodestra”. E’ la replica degli ex An

Pubblicato il alle

2' min di lettura

buzzanca.scoglioIeri l’accusa, da parte del Pdl, di avere “spaccato” il centrodestra, affiancando la candidatura a sindaco di Gianfranco Scoglio a quella di Enzo Garofalo. Oggi, pronta,arriva la replica di Nuova Alleanza, il fronte Nania- Buzzanca-Formica, che in un comunicato scrive:

“Il coordinamento cittadino del PdL tenta di rivoltare la frittata!
Ma veramente credono di poter accusare Nuova Alleanza ed il candidato Scoglio di aver spaccato il centrodestra? Pensano che i Messinesi siano degli allocchi? Un po’ di serietà amici del PdL. I fatti di queste ultime settimane dimostrano il contrario.
Il PdL è stato protagonista di fughe in avanti con l’evidente intenzione di intaccare l’unità del centrodestra o, peggio, accreditarsi come la parte buona dello schieramento politico. Nuova Alleanza ha aspettato e sollecitato, pazientemente, qualsiasi forma di confronto, ma ha sempre trovato porte chiuse.
E’ sin troppo evidente e sotto gli occhi di tutti che, ripetutamente e senza porre condizioni, se non quella delle primarie, Nuova Alleanza e Gianfranco Scoglio hanno lavorato per presentarsi uniti.
Mentre assistiamo ad un ricompattamento di facciata nel campo della sinistra, i moderati e la destra messinese, inspiegabilmente, si dividono. A questa ulteriore provocazione, Nuova Alleanza, per senso di responsabilità e per la chiarezza che meritano i Messinesi e gli elettori di centrodestra, invita i responsabili del PdL ad un confronto pubblico, senza pregiudizi ed aperto a tutti i candidati e militanti del centrodestra, su cosa è stato fatto e, soprattutto, su quello che è necessario fare. Se, invece, novelli moralizzatori, in altri tempi beneficiari del metodo oggi definito spartitorio, non
vorranno confrontarsi con i “cattivi”, abbiano almeno la compiacenza di non alzare il dito!
Noi, con i nostri valori, siamo pronti per battere il candidato di Genovese”.

(43)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.