Il Pd “sfodera” il primo candidato sindaco per le primarie: Francesco Palano Quero

queroStavolta non ci sono dubbi nè “fughe in avanti” nel Pd, ma c’è il primo candidato sindaco ufficiale alle primarie del partito democratico e del centrosinistra: l’area messinese che fa capo al sindaco di Firenze Matteo Renzi farà concorrere, per la selezione del futuro “inquilino” di Palazzo Zanca. il presidente del IV Quartiere Francesco Palano Quero. Domani, alle 10,30, al circolo Pd Libertà di via Legnano 16, la chiusura della campagna elettorale per le elezioni nazionali e la presentazione alle primarie della candidatura di Quero. All’incontro, oltre al vertice del consiglio circoscrizionale, saranno presenti i candidati alla Camera: Alessandro Russo per Sicilia 2, e Davide Faraone per Sicilia 1. Il motto è “L’Italia che cambia, Messina che cambia”. Il nome di Quero lo avevamo già fatto all’indomani della presentazione su Facebook del gruppo che sostiene la candidatura a sindaco del segretario cittadino del Pd, Giuseppe Grioli. Sul primo, l’area Renzi aveva già concentrato la sua attenzione. Poi spuntarono i nomi, sempre nel Pd, del capogruppo al Comune Felice Calabrò e dell’imprenditore Paolo Siracusano. Quest’ultimo, domenica scorsa, al Vittorio Emanuele (presente Francantonio Genovese) ha tenuto il suo primo incontro con i messinesi. Sia Grioli che Siracusano non fanno più mistero della volontà di candidarsi. Meno Calabrò. Intanto è Quero il primo candidato sindaco piddino che ha voglia di misurarsi alle primarie.

@Acaffo

(67)

Categorie

Politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *