Il milazzese Tommaso Currò lascia i Cinquestelle. Era stato eletto con Villarosa e D’Uva nel 2013

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Tommaso CurròIl milazzese Tommaso Currò, eletto al parlamento nazionale nel 2013 nella circoscrizione della Sicilia Orientale, ha lasciato ufficialmente il movimento Cinquestelle. Currò, insieme a Francesco D’Uva e Alessio Villarosa, era tra i messinesi eletti tra Camera e Senato alle ultime consultazioni nazionali. “Voglio” – ha detto Currò all’aula della Camera – “sentirmi sereno ed orgoglioso di lavorare per un progetto politico nel quale riconoscermi e attraverso il quale operare. Oggi questa condizione nel M5s non c’è più”. Currò, che ha votato a favore del governo Renzi per la risoluzione sul Consiglio Ue, è stato tra i più critici parlamentari Cinquestelle nei confronti della gestione del movimento. Da oggi ha lasciato ufficialmente il gruppo di Beppe Grillo dopo l’elezione 2013.

 

(63)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.