L’ “avanguardia” approda alle elezioni. Fli presenta il suo “santino futurista” nel rispetto dell’ambiente

santino futuristaFli lancia una nuova “moda”: il “santino futurista”. Il nome, in un primo momento, potrebbe disorientare l’interlocutore, in realtà si tratta di un’idea “innovativa”, almeno per quanto riguarda il suo utilizzo in ambito elettorale. Infatti altro non è che “un santino” intelligente dotato di ‘Q r code’, una sorta di codice a barre che consente agli elettori, con la sovrapposizione del proprio cellulare, di accedere on line a informazioni testuali e in video su Fini, il programma di Fli e i candidati in Sicilia. «Siamo un partito francescano — dicono da Fli —, senza finanziamento pubblico e la povertà aguzza l’ingegno. Così due nostri creativi volontari, Massimiliano Barbera e Marco Giacoponello, hanno progettato questa applicazione». Il “volantino” dotato di codice a barre potrà essere utilizzato anche dopo le elezioni e non dovendo il cittadino interessato buttarlo via, si  contribuisce — evidenziano da Fli — al rispetto dell’ambiente. Carmelo Briguglio, coordinatore siciliano di Fli e capolista dei finiani alla Camera insieme a Fabio Granata, anticipa l’innovazione nella comunicazione elettorale. Il “santino intelligente”, infatti, sarà ufficialmente presentato nel corso della conferenza stampa che il presidente della Camera e leader nazionale di Futuro e Libertà, Gianfranco Fini, terrá domani (domenica 10) alle 10.30 nel Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca, alla presenza dello stesso Granata, di Mario Baldassarri, candidato al Senato, e del candidati e dirigenti futuristi locali. 

(52)

Categorie

Politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *