Grillo “entra” nei Comuni come un partito tradizionale. Pdl e Pd si stanno “dividendo” i successi


seggioIl Movimento Cinquestelle sta ottenendo risultati importanti al Senato in tutta la provincia messinese. E’ questo il dato più importante nella “lotta” tra Pdl e Pd che sta maturando dallo spoglio definitivo dei seggi nei 108 Comuni. I seguaci di Beppe Grillo sia nella ionica che nella tirrenica stanno strabiliando come fossero un partito “tradizionale”. Nei Comuni dove lo scrutinio al Senato si è già concluso i “grillini” stanno “occupando” spazi molto ampi. Ad Antillo, per esempio, il Movimento Cinquestelle è al 28,97% con il Pdl al 34,11. Il Pd è terzo con il 22,89%. Anche a Castelmola dietro il Pdl al 33,58% c’è ancora il Movimento di Grillo con il 21,13 e il Pd al 14,90; la lista Crocetta si sta facendo valere con il 7,92. A Condrò stravince il Pdl con “Grillo” sempre dietro e Monti all’11%. A Ficarra vince il Pd con il 33%. A Floresta, a sorpresa, Mpa in testa con il 31,48%. A Gallodoro Pdl al 34% ma con Pd al 20 tallonato dai grillini. A Limina il Pd è primo con il 29% seguito dal Mpa al 28. A Novara di Sicilia Pd vince di poco sul Pdl. Ma scorrendo i numeri dei “grillini” s’intuisce che il Movimento Cinquestelle sta confermando quanto già visto alle regionali di ottobre

(56)

Categorie

Politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *