Germanà sulla riforma delle Province:“Non creiamo caos, non aumentiamo la spesa”

germanà“Non un taglio tout court ma una riforma ragionata”. E’ la linea di Nino Germanà sulla vicenda Province.
Il deputato messinese del Pdl sottolinea che “Un cambio istituzionale alla pari fra Province e consorzi di Comuni non è praticabile poiché provocherebbe senza ombra di dubbio confusione anche amministrativa e delle competenze. E aumenterebbe – rincara la dose Germanà – i costi di gestione proprio quando l’obiettivo principe rimane, invece, la riduzione della spesa pubblica”.
“E, in ogni caso – conclude – non si potrebbero accettare commissariamenti politici delle attuali Province in attesa di una risoluzione positiva: se a questo si dovrà arrivare, dovranno semplicemente essere dei prefetti a prendere in mano le redini di questi enti locali”.

(43)

Categorie

Politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *