ncd

Germanà in catene: la solidarietà dei consiglieri del NCD Faranda e Crisafi

Pubblicato il alle

1' min di lettura

ncdI consiglieri del Nuovo CentroDestra, Daniela Faranda e Nicola Crisafi, esprimono sostegno assoluto all’on. Nino Germanà che oggi, nella veste non di deputato ma di “cittadino tra i cittadini”, si è incatenato al Palazzo Municipale di Brolo, paese nel quale è cresciuto e tutt’ora vive, in segno di protesta contro la mala gestio della vicenda che riguarda il Comune della provincia, prossimo alle elezioni amministrative in un clima di profonda incertezza.
“L’atto del deputato è eclatante e fuori dagli schemi; l’aver precisato che si tratta di un’azione “da brolese” rispecchia lo spirito che anima la nostra politica- commentano i consiglieri-.
Non possono ne devono esserci muri tra la gente e chi la rappresenta. La nostra idea di buona politica è esattamente quella di agire nell’interesse e per l’interesse della cittadinanza, della società di cui siamo parte oltre che rappresentanti.”

 

(48)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.