G7, Il Sottosegretario Boschi a Taormina:”Ci faremo trovare pronti”

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Maria Elena Boschi, semina ottimismo in vista del G7. L’ex Ministro, oggi in visita a Taormina, ha tenuto una serie d’incontri istituzionali, antipasto di quello che sarà il vertice che vedrà impegnati i sette big del mondo il 26 e il 27 maggio.

Il tempo stringe, due giorni fa la Prefettura di Messina ha ospitato il vertice in cui si è discusso delle infrastrutture viarie, problematica principale per l’organizzazione dell’evento. Dalla strada provinciale, per via di una frana, si continua a viaggiare su una sola corsia mentre c’è ancora da effettuare la ristrutturazione del pala congressi, che sarà la “casa” del G7.

Tutti fattori che non hanno scalfito l’ottimismo della Boschi: “Saremo pronti per il G7: abbiamo tutte le autorizzazioni necessarie per realizzare le due elipiste, i lavori cominceranno lunedì. Abbiamo tempi stretti – ha spiegato la Boschi – ma per gli appalti avremo molta attenzione sulle procedure da seguire e la trasparenza. Abbiamo stilato un protocollo con l’Anac, ed è un ulteriore elemento di garanzia. I soldi pubblici, come sempre, vanno spesi tutti bene e in modo trasparente. Sappiamo che mancano 3 mesi al G7 ma per gli appalti avremo molta attenzione sulle procedure da seguire e la trasparenza. Abbiamo stilato un protocollo con l’Anac – ha aggiunto – ed è un ulteriore elemento di garanzia. I soldi pubblici, come sempre, vanno spesi tutti bene e in modo trasparente”.

(128)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.