nello musumeci

Elezioni regionali 2022. Meloni frena, ma Musumeci ribadisce: «Mi ricandido»

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Giorgia Meloni alza il freno a mano sulla ricandidatura dell’attuale presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, alle elezioni regionali 2022, ma il Governatore tira dritto e ribadisce: «Sono candidato, sono ricandidato. Per me il tema non esiste. Sono convinto che il centrodestra rimarrà unito». E lo fa dal palco di Catania messo su per la convention di Diventerà Bellissima, dopo un intervento durato oltre un’ora.

Nei giorni scorsi, al cinema Golden di Palermo, dove si è tenuta la presentazione del suo libro “Io sono Giorgia”, la leader di Fratelli d’Italia aveva sottolineato: «Sulla candidatura alla presidenza della Regione non intendo fare fughe in avanti. Penso che la coalizione si debba muovere compatta e non voglio dare alibi per eventuali divisioni in un momento in cui ho come priorità dimostrare la compattezza del centrodestra. Il presidente Musumeci è un presidente uscente e come tale ha diritto a ripresentare la sua ricandidatura. Come prima cosa quindi bisogna vedere cosa vuole fare il presidente e poi bisognerà discuterne con gli alleati della coalizione. In questo momento penso che sarebbe sbagliato fare questa discussione sulla stampa anziché nelle sede opportune».

Il presidente Musumeci, però, sembra avere già le idee ben chiare e – dopo averlo già anticipato più volte – riconferma alla convention del movimento Diventerà Bellissima: «Musumeci è candidato, è ricandidato. Stasera – ha dichiarato – abbiamo sciolto l’incantesimo, il presidente della regione sta lavorando a preparare le liste delle prossime regionali, vorrò vincere per me e per i partiti della mia coalizione». Insomma, le carte sono sul tavolo e le elezioni regionali 2022 si fanno sempre più vicine.

(Foto © Ansa)

(165)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.