Elezioni Europee, aperti i seggi

Europee 2014Dopo la regolare costituzione dei seggi stamani alle 7 i presidenti delle 254 sezioni hanno confermato al Comune l’insediamento e l’apertura della votazione, che proseguirà sino alle 23 di oggi; appena completate le operazioni di riscontro inizierà lo scrutinio. Domenica elettorale per tutti i cittadini chiamati al rinnovo del parlamento europeo. In undici Comuni i residenti sono chiamati a scegliere il sindaco e i consiglieri comunali. Urne aperte dalle 7 alle 23. Lo spoglio per le Europee inizierà subito dopo mentre per le amministrative occorrerà attendere le 14 di domani. Gli elettori iscritti al voto nel capoluogo sono 196 mila 512 di cui 92 mila 367 uomini e 104 mila 145 donne; alle Europee del 2009 erano stati 199 mila 536 (93 mila 473 uomini e 106 mila 063 donne) alle Europee del 2004 205 mila 048 (96 mila 556 uomini e 108 mila 492 donne). Alle ultime consultazioni, le amministrative 2013, il corpo elettorale comprensivo degli elettori comunitari, era stato di 201 mila 739 (95 mila 072 uomini e 106 mila 667 donne). L’elettore, all’atto della votazione, riceverà un’unica scheda, di colore rosa per la circoscrizione elettorale dell’Italia insulare, Sicilia e Sardegna. Si possono esprimere fino a tre preferenze, che non potranno essere tutte per i candidati di uno stesso sesso, altrimenti la terza preferenza sarà annullata. Si può quindi optare per la preferenza di due candidati uomini e una donna, ma non per tre candidati uomini o tre donne. Oltre a fare una semplice croce sul simbolo del partito prescelto, le preferenze vanno indicate scrivendo nell’apposito spazio accanto al simbolo il cognome (o il nome e cognome nei casi di omonimia) del candidato, che si intende votare. I rilevamenti delle percentuali dei votanti saranno fatti oggi alle 12, alle 19 e a conclusione delle operazioni di voto. Nella circoscrizione elettorale Isole (Sicilia e Sardegna) le liste sono undici, 88 i candidati per l’elezione degli 8 membri spettanti. Per le Europee la Commissione Elettorale Circondariale ha disposto il trasferimento di sede della sezione elettorale 102 dai locali di Cataratti in via Comunale alla scuola elementare di Bisconte in via Polveriera. Il provvedimento, che interessa 992 elettori, si è reso necessario. L’ufficio elettorale, d’intesa con l’Autoparco comunale, metterà a disposizione degli elettori un pulmino per agevolare gli spostamenti da Cataratti a Bisconte negli orari di votazione. Le sezioni di tutta la circoscrizione comunale saranno 254, comprensive dei 10 seggi speciali.L’assessorato regionale alle Autonomie locali ha diramato intanto la circolare con cui ricorda che non si possono introdurre all’interno delle cabine elettorali telefoni cellulari o altre apparecchiature in grado di fotografare o registrare immagini. Chiunque contravviene a questo divieto è punito con l’arresto da tre a sei mesi e con l’ammenda da 300 a 1.000 euro. In provincia si vota pure in 11 Comuni: Brolo, Condrò, Forza D’Agrò, Leni, Mandanici, Mistretta, Oliveri, Rometta, San Salvatore di Fitalia, Spadafora e Tortorici. 

(40)

Categorie

Politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *