E’ possibile ottenere la restituzione dell’Imu versata per la prima casa? L’ex segretario comunale, Vernaci, è convinto di sì

Pubblicato il alle

1' min di lettura

municipio-Il comitato spontaneo cui fa capo l’ex segretario comunale Salvatore Vernaci percorre le orme dell’ex ministro dell’Economia, Giulio Tremonti, e intende far ottenere la restituzione dell’Imu a quanti hanno pagato la tassa anche sulla prima casa. Vernaci si affida al web per la sua battaglia e, via internet, propone il modello di richiesta da inviare al Comune. Lì, tratta i motivi di incostituzionalità dell’Imu. Quanti, entro novanta giorni, inoltreranno la domanda faciliteranno la fase successiva: raccolta delle domande e trasmissione all’ufficio tributi del Comune. Infine il ricorso alla commissione provinciale tributaria. A detta di Vernaci, che “sposa” la tesi di Tremonti, nel calcolo dell’Imu non sarebbe valutata la consistenza patrimoniale di ogni proprietario di immobile e, pertanto, violerebbe i diritti costituzionali. Dovessero essere riconosciute le ragioni di Tremonti-Vernaci, tra gli altri Comuni, anche quello di Messina dovrebbe restituire la quota Imu sulla prima casa. Palazzo Zanca dall’ultima tranche avrebbe incassato 35 milioni di euro.
Di questi quanti ne saranno detraibili perchè relativi all’abitazione in cui si risiede?

(39)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.