Cordero di Montezemolo, con Fli e Udc per Monti, elogia il “Merito” e boccia i raccomandati

corderoEra stato in visita a Messina pochi anni fa invitato da Confindustria, è tornato oggi perché anche lui è nell’agone politico: Luca Cordero di Montezemolo ha incontrato i giovani nell’auditorium della Fondazione Bonino-Pulejo. Montezemolo ha creato la lista Italia Futura che insieme a Fli e Udc sostiene il premier che è anche candidato premier Mario Monti. Tema dell’incontro con i ragazzi venuti a sentirlo alla Gazzetta del Sud “Ho scelto di restare”. E per il vertice della Ferrari la ricetta è una: “Occorre premiare e porre al centro il “Merito”, non bisogna avere Santi in Paradiso ma puntare sulla qualità perché altrimenti i nostri migliori giovani continueranno ad andare via”. L’intervento di Montezemolo si è concentrato sull’economia: “Occorre creare nuove opportunità di sviluppo. Dispiace che i fondi europei non vengono utilizzati e investiti ma costretti a essere restituiti. Pensiamo ai Trasporti dove in gran parte dell’Italia vige ancora il monopolio in determinati settori. Rompiamo questa catena e favoriamo la concorrenza, soltanto così risolleveremo l’Italia tutti insieme”.

 

@Acaffo

 

(57)

Categorie

Politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *