Comune. I capigruppo Ticonosco e Cocivera non riscontrano motivazioni tecniche alla bocciatura del consuntivo 2011

Pubblicato il alle

1' min di lettura

ticonoscoRiceviamo e pubblichiamo:

«I capigruppo del Pdl, Giovanni Cocivera, e di Rialzati Messina, Salvatore Ticonosco, in riferimento alla lettera inviata dall’Area Economica Finanziaria al Commissario Straordinario e alla Presidenza del Consiglio Comunale, evidenziano le conseguenze ― possibile blocco dei trasferimenti dei fondi dello Stato ― che potrebbero scaturire dalla mancata approvazione da parte del Civico Consesso del Rendiconto di bilancio 2011. Mettono in risalto il comportamento irresponsabile dei consiglieri che hanno votato contro il documento e di quelli assenti. L’irresponsabilità è da imputare all’assenza di motivazioni tecniche ― il documento aveva ottenuto il parere favorevole del Revisore dei conti, presidente e componente PD e UDC ― e al fatto che tale presa di posizione appare più come una mera ripicca politica, avvalorata dalle dichiarazioni del consigliere Calabrò che con questo gesto ha pensato di sancire il fallimento dell’Amministrazione Buzzanca, senza pensare alle conseguenza che tutto ciò potrebbe avere sui dipendenti comunali».

(54)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.