Comune “blindato” oggi, preso tra i “due fuochi” di Casa Serena e Servizi sociali. Croce a Palermo per “battere cassa”

Pubblicato il alle

2' min di lettura

municipio-Casa Serena e servizi sociali insieme. Nuova protesta, oggi, all’ingresso del Comune, con alcuni minuti di “occupazione” della via Garibaldi, poi immediatamente rientrata. Cambia poco a Palazzo Zanca per centinaia e centinaia di operatori sociali che attendono risposte positive. In piazza Unione Europea, anche i bambini dei centri di aggregazione giovanile e i disabili dell’assistenza e trasporto. Erano in duecento circa, tutti gli altri erano in servizio. L’amministrazione non ha i soldi per rinnovare i bandi del 2013, non ci sono fondi per gli arretrati dei dipendenti delle cooperative (i più “fortunati” hanno percepito agosto, alcuni sono anche fermi a maggio). Oggi il commissario Croce era a Palermo, forse per giocarsi l’ultima carta. Perché senza un atto scritto della Regione sui finanziamenti richiesti, circa 30 milioni di euro, il funzionario non firmerà il bilancio di previsione 2012. E non si paralizzeranno solo i servizi sociali ma tutte le altre attività. E sarà dissesto. I sindacati di Cgil, Cisl e Uil, con il municipio “blindato”, hanno potuto incontrare i vertici del consiglio comunale (oggi nuova seduta con la presa d’atto delle misure correttive al dissesto proposte da Croce) e gli alti funzionari. Sempre oggi, tra l’altro, scade l’ultimatum dato a novembre dalla Corte dei Conti, quando emise l’ordinanza stabilendo che l’amministrazione era in condizioni finanziarie deficitarie, e preannunciò il crack economico. Ai giudici contabili Croce ha già trasmesso le misure correttive. Basterà? No. Serve assolutamente il bilancio di previsione 2012. Ed è ormai corsa contro il tempo. Da segnalare, infine, che nelle ore della protesta gli addetti del dipartimento comunale ai Servizi sociali erano a Casa Serena per gli adempimenti burocratici necessari al trasloco dei pensionati dal primo gennaio. Con i familiari a “smuovere le acque” a Palazzo Satellite.

@Acaffo

(44)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.