Cambio di Passo. Liberi Insieme dice “NO” alle possibili dimissioni del Sindaco

«Riteniamo che le dimissioni annunciate dal Sindaco siano “pericolose” per una città non pronta a sostenere nuove competizioni elettorali», così il Movimento Liberi Insieme spiega l’appello indirizzato al Consiglio comunale, per scongiurare l’ipotesi annunciata con la proposta del “Cambio di Passo”.

Quella di De Luca è l’ennesima minaccia di dimissioni, che potrebbe finire, come le altre, con un cambio di rotta del Primo Cittadino, tuttavia il Movimento Liberi Insieme, ha organizzato una fiaccolata per tentare di lanciare un messaggio di aiuto al Consiglio Comunale.

«Non possiamo che, in questa specifica fase storica e politica di Messina, ritenere le possibili dimissioni, “inopportune e pericolose” per Messina. Nel bene o nel male, e con tutte le palesi anomalie folkloristiche ed umorali del sistema De Luca, quest’Amministrazione, rispetto alla precedente, ha iniziato ed intrapreso un percorso amministrativo e tecnico finanziario comunale e nel comparto delle società partecipate di una certa rilevanza».

Un “si” al proseguimento del mandato di De Luca, ma con una doverosa considerazione: «Questo non vuol dire assolutamente che De Luca sia la ricetta giusta per Messina, anzi tutt’altro. Ma l’ipotesi di bloccare di colpo il sistema avviato da De Luca, ed ovviamente non ci riferiamo alla parte scenografica e “neo melodica” della sua attività, senza un’alternativa seria e costruita tra le diverse parti politiche e sociali, capace anche di reggere la particolare situazione finanziaria comunale e delle sue “fluttuanti” società partecipate, sarebbe un “grave errore” che rischierebbe seriamente di dissestare definitivamente le finanze cittadine».

L’appello al Consiglio comunale

«Da qui la speranza, che i Consiglieri comunali – scrive il Capo Gruppo del Movimento Liberi Insieme, Roberto Cerreti – consci dei propri limiti e della situazione politica attuale, evitino di assecondare l’ipotesi paventata dal Sindaco, continuando ad espletare il proprio ruolo con dignità e decoro, dando così il tempo alla Città di Messina di costruire, sicuramente anche con il loro supporto, un valido e serio progetto amministrativo degno di un Comune Metropolitano e realmente alternativo all’attuale gestione».

Consci della precarietà delle affermazioni del Sindaco, i componenti del Movimento Liberi Insieme annunciano una nuova iniziativa in piazza il 10 gennaio.

(133)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *