Cambio di Passo. De Leo apre a De Luca ma boccia l’Intergruppo: «Inaccettabile»

Alessandro De Leo (Sicilia Futura), consiglio comunale, messinaL’ipotesi di un Intergruppo è «inaccettabile», la modifica del Regolamento del Consiglio Comunale è «strumentale», ma il Cambio di Passo, dopo il Salva Messina, appare necessario: è questa, in soldoni, la posizione del consigliere Alessandro De Leo (Sicilia Futura) che risponde punto per punto alle proposte del sindaco di Messina Cateno De Luca.

Ennesimo “NO”, quindi, per l’Intergruppo proposto dal primo cittadino, che potrebbe essere sostituito proprio su iniziativa di Sicilia Futura da una “Cabina di Regia”. Anche sul crono-programma stilato dal Sindaco, De Leo appare scettico: «Non mi sembra possibile né rispettoso presentare un crono-programma scadenzato per l’intero anno 2020 – afferma il consigliere –, senza che nessuno dei consiglieri conosca a fondo le delibere citate. Il Consiglio Comunale ha il dovere, oltre che il diritto, di valutare attentamente le stesse, cosi ha il sapore di unacambiale in bianco” e sminuisce il nostro ruolo».

Sulla stessa linea il commento del membro di Sicilia Futura riguardante le modifiche al Regolamento del Consiglio Comunale (già recentemente rivisto): «Avendo già condiviso la prima modifica – sottolinea De Leo –, quella da lei (Cateno De Luca, ndr) oggi riproposta, risulta in alcuni punti strumentale».

Il tono cambia, però, quando si tratta di valutare nello specifico il Cambio di Passo proposto dal Sindaco: «Mi sembra opportuno – chiarisce – riepilogare che la sua posizione non mi vede in totale disaccordo, per lo più riscontro visti i risultati non del tutto positivi, la sua necessità dopo il “Salva Messina” di un “Cambio di Passo”».

«Credo sia legittima – prosegue – la sua richiesta di collaborazione fattiva tra amministrazione e consiglio, nulla di scandaloso per un Sindaco senza maggioranza. Su tale tema ha la mia disponibilità per un contributo volto ad accelerare la macchina amministrativa, senza vincoli e/o patti, ma valutando le proposte di delibera che l’Amministrazione intenderà adottare, con l’attenzione che ho sempre rivolto a tutte le proposte d’interesse generale e che sono indirizzate ad un miglioramento delle condizioni della nostra Città».

Per quel che riguarda le dimissioni minacciate nuovamente dal sindaco Cateno De Luca, De Leo non trattiene la stoccata finale: «L’argomento – conclude – non mi appartiene né mi appassiona, sono scelte personali che però non vanno addossate ai consiglieri comunali». In ogni caso, al momento le dimissioni appaiono già un argomento superato, il Sindaco, infatti, è convinto di avere la maggioranza per l’ormai prossima votazione del Cambio di Passo in Consiglio Comunale.

(88)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *