Biancuzzo (VI Circoscrizione) invia un’interrogazione a Croce sul ripristino del trasporto via strada statale 113/dir. Ponte Gallo Messina e per i villaggi di Gesso, Castanea e le Masse

Pubblicato il alle

1' min di lettura

mario biancuzzo«Ho accertato giornalmente che i mezzi pubblici dell’Atm non transitano in tutto il territorio della VI Circoscrizione. Mi riferisco alle linee che dovrebbero collocare la città con i villaggi della riviera nord e i villaggi collinari di Gesso, Castanea le Masse». Con queste parole, Mario Biancuzzo, consigliere della VI Circoscrizione, commenta la situazione di disagio degli abitanti di quelle zone che hanno parecchia difficoltà a spostarsi con i mezzi. «Ne deriva – continua Biancuzzo − che i numerosi viaggiatori, studenti e lavoratori residenti nel litorale della riviera nord di Tono, Acqualadrone, Spartà, Piano Torre, San Saba, Rodia, Tarantonio, Ponte Gallo e delle zone collinari non possono raggiungere le sedi di studio o di lavoro la mattina e nel pomeriggio rientrano a casa con mezzi di fortuna o con notevole ritardo per le continue e persistenti carenze dello svolgimento dei servizi, causa mancanza di autobus». Per questo, il consigliere chiede al commissario Croce quali provvedimenti intende intraprendere e di ripristinare il percorso delle linee private da Ponte Gallo a Messina, via strada statale 113/dir. e autorizzare anche il servizio delle ditte private per trasportare i residenti di Gesso, Castanea e le Masse in città.

(70)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.