silvioberlusconi2

Berlusconi ai Messinesi: «Votare Garofalo significa garantire alla città il buon governo»

Pubblicato il alle

3' min di lettura

silvioberlusconi2

Il conto alla rovescia per le Amministrative è cominciato. A due giorni dall’inizio delle votazioni, che vedranno i cittadini impegnati nella scelta del nuovo sindaco che guiderà Messina e per il rinnovo del Consiglio Comunale, per Enzo Garofalo, candidato del cento-destra, arriva la “benedizione” di Silvio Berlusconi. In una missiva Berlusconi invita i Messinesi ad andare a votare e sottolinea i motivi per i quali dare il voto a proprio a Garofalo:

 

«Cara amica, caro amico,

 

come sai il 9 e il 10 giugno si vota per le elezioni comunali anche nella Tua Messina — scrive Berlusconi — ed io naturalmente ti invito ad andare a votare e a sostenere la lista del Popolo della Libertà e il nostro candidato sindaco Enzo Garofalo.

 

Enzo, che conosco da molti anni è un bravo ed esperto parlamentare che ha sempre difeso con il suo lavoro gli interessi della Sicilia e in particolare di Messina. Andare a votare per lui significa garantire alla tua città il buon governo. Dal Tuo voto dipenderanno molte cose che ti riguardano. La manutenzione e la pulizia delle Tue strade, la cura dei giardini pubblici, la tutela delle coste e del Tuo mare, il decoro della città, l’efficienza della polizia municipale tesa a garantire la tua sicurezza senza vessare i cittadini con le multe, la speditezza delle pratiche in Comune, la buona gestione dell’amministrazione di Messina.

 

Fra i nostri progetti per la città ne ricordo alcuni: completare in tempi brevissimi il porto di Tremestieri per liberare finalmente la città dai tir; restituire l’affaccio a mare dalla cittadella fieristica all’intera area della zona falcata; valorizzare le eccellenze scientifiche rappresentate dall’Università e dai Centri di ricerca del Cnr, soprattutto nei settori delle energie rinnovabili.

 

Sai bene che con il Tuo voto darai più forza anche alle nostre battaglie nazionali per abolire definitivamente l’Imu, per fare ripartire l’economia, per abbassare le tasse sulle famiglie e sulle imprese. Ricordati che per il Comune (scheda azzurra), dovrai prima fare una “X” sul nome di Enzo Garofalo, candidato sindaco, e poi un’altra, per la lista, sul simbolo del Popolo della Libertà Berlusconi Presidente (o su una delle 4 liste collegate), scrivendo a fianco, se credi, i nomi di due candidati al Consiglio Comunale, un uomo e una donna.

 

Mi raccomando: vai a votare, perché un voto non dato o un voto errato è un voto regalato agli avversari.

 

Una forte stretta di mano

 

Silvio Berlusconi»

 

 

(78)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.