Assistenza disabili al personale Ata, a rischio 400 posti di lavoro Forza Italia insorge

IMG_5752Si prospettano tempi duri per il servizio di trasporto e assistenza disabili nelle scuole siciliane. Una norma della legge regionale inserita nell’ultima finanziaria prevede infatti l’affidamento del servizio agli stessi istituti scolastici o tramite voucher in mancanza di personale adeguato. Una manovra che soltanto nella provincia di Messina mette a rischio 400 posti di lavoro.

Sulla questione, dopo i sindacati, è intervenuta la politica. Questa mattina il gruppo Forza Italia ha organizzato una conferenza stampa per ribadire la contrarietà a quanto stabilito dalla Regione. All’incontro con i giornalisti ha partecipato il deputato regionale Santi Formica, il presidente del Consiglio Emilia Barrile e i consiglieri Giuseppe Trischitta, Nora Scuderi, Giuseppe Santalco, Pierluigi Parisi, Giovanna Crifò e Francesco Pagano.

Formica ha ribadito come i numerosi studenti disabili andranno incontro a disagi visto che interromperanno bruscamente il loro rapporto di fiducia con assistenti specializzati che sono stati al loro fianco per anni. Emilia Barrile ha invece sottolineato l’organico ridotto del personale Ata che adesso dovrà occuparsi anche dell’assistenza ai ragazzi meno fortunati. Intanto, domani Cgil e Cisl hanno organizzato un sit-in davanti a Palazzo dei Leoni per sensibilizzare le istituzioni su un problema che potrebbe causare notevoli disagi già a partire dal prossimo anno scolastico.

 

 

(293)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *