Elezioni 2022, Mondello si ricandida con Basile: «Mi auguro di riprendere da dove ho lasciato»

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Ancora il programma elettorale è top secret, ma stamattina gli ex assessori della Giunta De Luca hanno dato il loro endorsement al candidato sindaco di Messina, Federico Basile e tracciato un bilancio. L’ex assessore Salvatore Mondello, si dichiara soddisfatto in particolare del lavoro svolto nell’ambito del Risanamento. Ancora in sospeso il Porto di Tremestieri ma l’obiettivo è quello di portare a conclusione il cantiere con il prossimo mandato: «Mi auguro di poter riprendere da dove ho lasciato».

Dopo un silenzio di una decina di giorni, a seguito delle dimissioni di massa, gli ex assessori hanno indossato la felpa delle nuove amministrative e confermato il proprio appoggio all’ex Direttore Direttore generale del Comune di Messina. Tracciando un bilancio di questi tre anni e mezzo, l’ex assessore ai Lavori Pubblici punta soprattutto sul Risanamento, con il recente avvio della demolizione delle baracche di Fondo Fucile. Da completare, i parcheggi di interscambio, la ricognizione delle scuole, il Porto di Tremestieri.

Al candidato sindaco consiglia principalmente di ascoltare i cittadini: «L’unica cosa che posso dire è che per far bene bisogna lavorare e ascoltare la città. Io cammino parecchio a piedi, ascolto i cittadini, mi piace sapere quali sono le reali criticità che la città esprime. Di certo non è un tratto che gli manca, è uno che ascolta parecchio».

 

(177)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.