Alloggi Iacp. Carreri: «In 800 trasferiti al Comune e mai presi in carico. Si proceda alla vendita»

Pubblicato il alle

1' min di lettura

comuneDal 2011 circa 800 alloggi, trasferiti per legge al Comune, non sono mai stati presi in carico dall’Ente pubblico. Così, il consigliere comunale del Pdr, Nino Carreri che spiega: «Si tratta di alloggi rivendibili agli attuali affittuari che da anni attendono l’opportunità di acquistare definitivamente gli immobili».

Il punto, però, non è solo questo e Carreri ricorda che «la manutenzione di questi immobili ricadrà immancabilmente sulle casse comunali». Un danno doppio, dunque.

«Infatti – ha proseguito Carreri – non si vendono le case e non si incassano fondi certi che avrebbero potuto dare respiro alle asfittiche casse comunali: anche ipotizzando cifre minime di vendita per ogni alloggio, si tratta pur sempre di alcuni milioni di euro in gioco. Soldi – ha concluso il consigliere – che mancano alla programmazione di questa Giunta, che mostra ogni giorno la sua inadeguatezza e continua a comportarsi come “quelle di prima” e, cosi come nel caso dei tributi, quando c’è da fare cassa si rivolge sempre ai soliti noti: i cittadini onesti».

Pertanto, Carreri invita il sindaco Accorinti  a promuovere «con forza, unitamente all’importantissimo dialogo interreligioso, anche il dialogo tra Comune e Iacp, per dare una risposta urgente a centinaia di famiglie stanche di aspettare».

(75)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.