Al parcheggio “Palmara” i bambini giocano tra lastre di eternit e rifiuti. Cacciotto: «Urge bonifica»

tn parcheggio PalmaraLe pessime condizioni in cui versa il parcheggio “Palmara”, in via del Santo, preoccupano il consigliere della III circoscrizione, Alessandro Cacciotto. L’area, molto frequentata anche dai bambini che si soffermano a giocare, è invasa da una quantità consistente di materiali di risulta e da diverse lastre di eternit. A rappresentare un ulteriore pericolo per automobilisti e ragazzini, anche «alcuni alberi — evidenzia il consigliere — che, nonostante un telaio di ritenuta, sono piuttosto “inclinati” e a serio rischio crollo».

«Purtroppo — considera Cacciotto — quest’area è sempre stata poco attenzionata da parte dell’Amministrazione Comunale, presente ma anche passata; sarebbe invece auspicabile una maggiore cura, tenuto conto che per la mancanza di spazi, il parcheggio viene spesso fruito da numerosi bambini, soprattutto con l’arrivo della bella stagione».

E proprio su questi ultimi si sofferma l’attenzione del consigliere che chiede all’Amministrazione di ricavare, all’interno dello stesso parcheggio, un piccolo spazio con qualche gioco da destinare ai più piccoli.

Pertanto, due sono le richieste urgenti che Cacciotto avanza all’Amministrazione: la bonifica dell’area e la valutazione di fattibilità per realizzare un angolo giochi per i bambini della zona.

(45)

Categorie

Politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *