feluc1

“A conti fatti”, forse la Newco si costituirà. Nuova speranza per 17 ex dipendenti Feluca

Pubblicato il alle

2' min di lettura

feluc1C’è ancora una speranza per i 17 ex dipendenti della Feluca che dal primo gennaio non avranno più la cassa integrazione. Si è tenuto un incontro tra il commissario del Comune Luigi Croce, i capigruppo comunali e il commissario liquidatore dell’ente che si occupava dei servizi telematici dell’amministrazione, dove il funzionario a capo di Palazzo Zanca ha sottolineato che se i costi delle attività saranno minori rispetto alla gestione interna con la creazione della Newco, la nuova società che dovrebbe inglobare il personale, la proposta di non costituzione del neoente tornerà indietro. È  quanto si è appreso ieri dai lavoratori che sperano nell’ultima ciambella di salvataggio. Croce nelle scorse settimane aveva inviato ai consiglieri comunali la proposta di delibera per fermare la nascita della Newco. Prima la commissione e poi il consiglio comunale avevano deciso di non decidere con sindacati e dipendenti della Feluca, che volevano essere nuovamente ascoltati in commissione Partecipate anche se dall’organismo presieduto dal consigliere Nello Pergolizzi era giunto un no. Adesso le risposte di Croce ma ovviamente tutto, come gli altri servizi, passerà dall’approvazione del bilancio di previsione 2012, ancora in alto mare. I cassintegrati hanno anche presentato una corposa documentazione con cui hanno denunciato gli alti costi a carico del Comune per l’attuale gestione interna dei servizi telematici e informatici dell’amministrazione pubblica. Al momento, dunque, la proposta di abolizione della Newco è stata congelata in attesa che Croce e i suoi esperti verifichino i conti tra le due ipotesi in gioco.

@Acaffo

(56)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.