A Brolo stop all’era Laccoto. Ricciardello prima donna sindaco

Irene ricciardelloNelle ore in cui il Pd festeggia la vittoria anche messinese alle Europee a Brolo stop all’era amministrativa Laccoto. Ci riferiamo alle amministrazioni di riferimento dell’ex primo cittadino di Brolo che è deputato regionale del partito democratico.

Nel Comune tirrenico Irene Ricciardello ha spezzato il ciclo e ha detto:

Sono profondamente emozionata, la condizione in cui verte Brolo da troppo tempo è drammatica e mi commuove essere stata investita dalla mia gente della grande responsabilità di invertire la rotta, oggi.

 

Adesso comincia una nuova fase, quella della trasparenza, della correttezza, del lavoro sinergico e corale, della democrazia vera! Tutte cose che i brolesi avevano purtroppo dimenticato“.

Queste le prime dichiarazioni della neosindaco di Brolo, la prima donna a ricoprire l’incarico nel Comune nebroideo.

L’ho detto sin dall’inizio: sono prima di tutto una mamma e il mio obiettivo è quello di rendere Brolo un luogo migliore per i miei figli…. Da oggi i miei figli saranno tutti quanti i figli di Brolo e per loro ci spenderemo al massimo, grazie anche al contributo che l’intera comunità, siamo certi, vorrà fornire“.

Un ringraziamento particolare, la leader di RicostruiAmo Brolo, rivolge ai suoi compagni d’avventura.

La nostra lista ha ottenuto grandi risultati. Non avevamo dubbi sul fatto che la città avrebbe risposto positivamente a questa nostra proposta che è territoriale e democratica, come è giusto sia. I miei colleghi e gli amici di RicostruiAmo Brolo sono persone oneste, cittadini stanchi di vedere il proprio paese umiliato ma motivati a cambiare le cose e capaci: hanno speso le loro risorse per questa esperienza che con il loro entusiasmo e sostegno abbiamo vissuto tutti con enorme impegno. E non ci sono parole per esprimere la mia gratitudine nei loro riguardi“.

(52)

Categorie

Politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *