Che film guardare a Natale? I consigli della Cineteca dello Stretto

Pubblicato il alle

3' min di lettura

Natale è il periodo ideale per prendersi una piccola pausa dalla routine quotidiana, mettersi comodi sul divano, chiamare a raccolta amici e parenti davanti alla tv e guardare un bel film. Per evitare lunghe riunioni di famiglia tra chi ha voglia di un grande classico e chi invece preferisce la commedia romantica, abbiamo chiesto a Maurilio Forestieri, Isabella La Fauci (in foto) e agli altri componenti della Cineteca dello Stretto di Messina di suggerirci i film da vedere a Natale.

I film di Natale della Cineteca dello Stretto di Messina

Dopo le serie tv arrivano i film che soddisfano tutti i gusti: dai capolavori italiani alla favola natalizia, passando da atmosfere più scure, per gli appassionati di thriller, a quelle più leggere per i romantici, tutto da gustare sotto le coperte. Immancabile la bonus track, per rendere il vostro Natale davvero speciale.

Ecco i cinque film da guardare a Natale, scelti per noi dalla Cineteca dello Stretto di Messina:

  1. Il Grinch e la favola di Natale (1966): sotto la direzione artistica di Chuck Jones, il cartone animato è basato sul racconto del Dr. Seuss, famoso autore di racconti per bambini. Una chicca per tutta la famiglia: il Grinch ruba il Natale!
  2. Love Actually (2003): commedia d’amore natalizia con dieci storie diverse. Richard Curtis, creatore di Mr. Bean, insieme ad Atkinson, infiocchetta un lieto cult natalizio da vedere insieme al proprio partner con una bella cioccolata calda.
  3. Il Sospetto (2012): per gli amanti del cinema d’autore, un drammatico scandinavo del regista Thomas Vintenberg. La storia di un educatore accusato di pedofilia. Una Mads Mikkelsen inimitabile. Una scena cult ambientata proprio la notte di Natale. Scuola di cinema.
  4. Parenti Serpenti (1992): classico anni ’90 di Monicelli. Chi siamo? Chi eravamo noi italiani? Una riunione di famiglia per le celebrazioni natalizie. I nonni non vogliono finire all’ospizio? Chi se li porterà a casa? Un film che svela l’ipocrisia della parentela, l’egoismo della famiglia sotto le stelle di Natale.
  5. La vita è meravigliosa (1946): il classico natalizio del cinema hollywoodiano per eccellenza. Frank Capra dirige James Stewart e Donna Reed in un film che scalda il cuore. Una commedia che ha al suo centro un fronte dramma: quello del suicidio per disperazione del suo protagonista. Scena memorabile: il grande ballo studentesco. Rifornitevi di fazzoletti, avrete molta più voglia di vivere dopo.
  6. Bonus Track: C’era una volta in America (1984). Durante tutti i periodi dell’anno avete poco tempo per vedere film. Ecco il periodo perfetto per entrare dentro le 4 ore di un capolavoro del cinema italo-americano. Il più coraggioso dei Sergio Leone, uno straordinario Ennio Morricone e una delle più grandi interpretazioni di Robert De Niro. Un film totale. Il tempo c’è! Non avete scuse.

La Cineteca dello Stretto

Reduci dall’ultima edizione del Torino Film Festival, in cui hanno presentato il restauro del cortometraggio inedito   “L’occhio di Shivah”, i componenti della Cineteca dello Stretto di Messina sono a lavoro per “Il Cinema illustratomostra di manifesti e locandine, organizzata dal Comune di Messina, che verrà inaugurata venerdì 16 dicembre, alle 17.00, al Palacultura, in collaborazione con il Cineforum Don Orione.

 

(335)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.