messina tra 5 anni

Messina tra 5 anni? Ecco come la immaginano (o come la vorrebbero) 6 messinesi – VIDEO

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Più inclusiva, più pulita, con tanta musica e spazi verdi, più gentile: così dovrebbe essere Messina tra cinque anni secondo sei messinesi che si occupano di sport, politica, cura dell’ambiente e dei beni comuni e tanto altro. Con il Duomo alle spalle ci raccontano la loro visione per la città dello Stretto, le loro speranze e le loro delusioni.

Oggi è il primo dell’anno, è quel giorno in cui tutti – più o meno – provano a immaginarsi il futuro, a programmarlo, fissando i classici buoni propositi. Per farlo occorre guardarsi indietro e osservare il presente, tocca ai singoli, tocca anche alle città. Messina è una città potenzialmente bellissima, ce lo diciamo sempre. Poi però attraversi la strada e proprio quando sei arrivato alla fine qualcuno decide di parcheggiare la sua auto sulle strisce, perché il suo caffè è più importante. Poi, però, le strade sono piene di buche, i marciapiedi dissestati e se ti muovi su una carrozzina, arrivare dal punto A al punto B è molto più complicato di quanto non lo sia in molte altre città. Poi, però – nella maggior parte dei casi –, si punta più sui singoli eventi che a una programmazione di lungo periodo. E poi, però, ci sono anche tante persone, soprattutto giovani (ma non solo), che, da soli o in gruppo, decidono di fare qualcosa, di piantare qualche seme e cercare di cambiare Messina, farla diventare come l’abbiamo sempre voluta.

Abbiamo quindi chiesto a sei messinesi, alcuni anche fuori sede (ma con lo sguardo sempre rivolto a Messina), di raccontarci la loro visione di Messina tra 5 anni. Sono, in ordine alfabetico: Fabio Bruno, audio producer; Federico Calogero, fotografo; Tiziana De Maria, Garante per i diritti della persona con disabilità del Comune di Messina; Alfredo Finanze, presidente di Mediterranea Eventi; Lucia Florio di PuliAmo Messina; Erika La Fauci, segretario cittadino dei Giovani Democratici.

Servizio di Gabriella Fiorentino e Alessandra Mammoliti

(2230)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.