logo nuovo sul palazzo di ATM Messina Spa

Messina, ancora due posti di lavoro in ATM: come (ed entro quando) candidarsi

Pubblicato il alle

6' min di lettura

C’è ancora tempo fino al 30 settembre 2021 per candidarsi per i due posti di lavoro rimasti disponibili a Messina in ATM Spa a seguito dell’avviso pubblicato lo scorso 12 agosto. Nello specifico, l’Azienda del Trasporto Pubblico ha intenzione di assumere un direttore di esercizio per la tranvia e un ingegnere gestionale. Vediamo, nel dettaglio, tempi e requisiti.

Lo scorso agosto ATM ha pubblicato diversi avvisi di ricerca di nuovo personale, con scadenza fissata al 10 settembre 2021. Qualche giorno fa l’Azienda ha deciso di riaprire i termini per la presentazione delle candidature relative ai seguenti profili: Direttore di Esercizio della Tranvia; Ingegnere Gestionale.

Lavoro in ATM a Messina: i requisiti

Per candidarsi ai due posti di lavoro in ATM Messina, in entrambi i casi, occorre rispondere ad alcuni requisiti generali, quali:

  • Possesso della cittadinanza italiana ovvero di uno degli Stati membri dell’Unione Europea, ovvero possesso della cittadinanza di un paese extracomunitario e in possesso di valido permesso di soggiorno che consenta lo svolgimento dell’attività lavorativa, o la titolarità del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo, la titolarità dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria;
  • Per i soggetti non aventi la cittadinanza italiana: attestato per la conoscenza della lingua italiana di livello C1, come da Quadro comune europeo (QCER);
  • Godimento dei diritti civili e politici. Tutti i candidati, cittadini italiani o di uno degli stati membri dell’Unione Europea, titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente riservato ai familiari di cittadini dell’UE non aventi la cittadinanza di uno stato membro, titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo, eccetto coloro i quali sono titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria, devono godere dei diritti civili e politici anche negli stati di appartenenza o di provenienza;
  • Essere in possesso dell’idoneità fisica allo svolgimento delle funzioni inerenti all’impiego; ai sensi del D.Lgs 81/08 – il candidato selezionato sarà sottoposto a visita medica preassuntiva intesa a constatare l’idoneità alle mansioni a cui lo stesso sarà destinato;
  • Non essere stati destituiti, oppure dispensati o licenziati dall’impiego presso una Pubblica amministrazione, o Ente privato in controllo pubblico, per incapacità o persistente insufficiente rendimento e di non essere stato dichiarato decaduto da pubblico impiego, nonché di non essere stato interdetto dai pubblici uffici, in base a sentenza passata in giudicato;
  • Non essere stati dichiarati decaduti o licenziati da un impiego pubblico e/o privato per aver conseguito l’impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile.

In più, per chi si candida per la qualifica di Ingegnere gestionale occorre:

  • avere la Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale o equipollente e
  • avere un’età non superiore ai 30 anni non compiuti (29 anni e 364 giorni): requisito da intendersi presente dalla data di scadenza del termine utile per la presentazione delle domande di partecipazione alla presente procedura selettiva, e mantenuti fino al momento dell’eventuale assunzione, pena la decadenza dalla permanenza nella graduatoria.

In più, chi invece aspira al posto di Direttore di Esercizio della Tranvia deve:

  • Non essere stato collocato in quiescenza da impiego pubblico o privato;
  • Avere conseguito la Laurea in Ingegneria secondo quanto previsto dai requisiti di cui all’art. 2 comma a) di cui al Decreto Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (MIT) del 07/08/2017;
  • Essere in possesso di esperienza specifica e documentata con mansioni direttive tecniche nel settore dei trasporti ad Impianti Fissi di cui all’art. 1 del Decreto del MIT 07/08/2017, maturata presso un’Azienda esercente o presso M.C.T.C. o presso la Direzione Generale della Motorizzazione Civile dei Trasporti in concessione, per un periodo non inferiore a tre anni;
  • Essere in possesso dei requisiti previsti dall’art. 2 comma a) di cui al Decreto MIT del 07/08/2017 per lo svolgimento delle funzioni di direttore di esercizio della tranvia.

Come presentare domanda

La domanda per i due posti di lavoro in ATM Messina potrà essere presentata esclusivamente tramite posta elettronica certificata (PEC) al seguente indirizzo: atm.messina@pec.it. La nuova scadenza per le candidature è fissata alle ore 23.59 del 30 settembre 2021.

Il candidato dovrà inviare da una PEC, a lui intestata, a pena di inammissibilità i seguenti documenti in PDF e sottoscritti con firma autografa o firma digitale in formato p7m:

  • la domanda firmata;
  • il curriculum vitae;
  • copia del documento di identità in corso di validità;
  • ricevuta del versamento dei diritti di segreteria.

Nell’oggetto della domanda il candidato deve avere cura di indicare il proprio nome e cognome oltre che la dicitura: “Procedura selettiva pubblica per n. 1 ingegnere gestionale” oppure “Procedura selettiva pubblica per n. 1 Direttore di Esercizio della Tranvia”.

Maggiori e più dettagliate informazioni sono disponibili a questi link:

Negli avvisi sono riportati i termini vecchi, le nuove scadenze sono verificabili a questi link: Avviso riapertura 1, Avviso riapertura 2.

In questa pagina è possibile consultare gli avvisi per la selezione del personale in ATM.

(2526)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.