Cose da fare a Messina nel weekend del Primo Maggio: tra gli eventi anche il Bosco in Festa

Pubblicato il alle

8' min di lettura

Altro giro, altra corsa, altro weekend ricco di eventi a Messina da trascorrere al cinema, a teatro, in libreria o se preferite in giro a scoprire il territorio. Appuntamenti e cose da fare a Messina e dintorni per tutti: piccoli e grandi, per non annoiarsi mai. Prima di passare agli eventi da non perdere per questo fine settimana, va necessariamente menzionata una giornata molto speciale dedicata agli appassionati di musica. Sabato 30 aprile, infatti, è l’International Jazz Day, istituita nel 2011 dall’UNESCO «per evidenziare il jazz e il suo ruolo diplomatico di unire le persone in tutti gli angoli del globo».

Messina, da questo punto di vista è una città molto fertile e ricca di musicisti jazz, quindi non poteva mancare un calendario di appuntamenti fitto fitto, organizzato da Rosalba Lazzarotto e dalla sua Avantgarde Music School. Durante tutta la giornata del 30 aprile, in via Monsignor Grano 3, si celebra il jazz in ogni sua forma; dai laboratori sonori, alla danza, passando da un talk sul genere con Luciano Troja, arrivando ai concerti in giardino.

Eventi a Messina: gli imperdibili

Parliamo sempre di musica e ovviamente di eventi imperdibili per questo weekend di fine aprile a Messina: sabato 30, alle 18 al Palacultura, infatti, per la stagione concertistica dell’Accademia Filarmonica di Messina arriva “Gershwin Suite” presentato dal Marco Guidolotti Quartet; con Marco Guidolotti al sax baritono e clarinetto, Felice Tazzini al pianoforte, Francesco Pierotti al contrabbasso e Valerio Vantaggio alla batteria.

Insieme alle note ci sarà anche la voce di Gino Saladini che condurrà gli ascoltatori nel rapsodico mondo blue di George Jacob Gershwin. «Una storia vera, – scrive l’Accademia Filarmonica – quella di un artista che ha cambiato le sorti della musica mondiale, un ponte di connessione tra la musica accademica e il jazz. Aneddoti divertenti e a volte toccanti: un’esperienza intima ed entusiasmante». Un motivo in più per andare? L’esperienza si completa con video inediti di New York negli anni Venti e Trenta.

Il secondo evento imperdibile è “Wilde in love“, inserito nella programmazione LGBT+ month, in programma venerdì 29 aprile, alle 17:00, alla libreria Colapesce: collegamento in diretta con Debora Donato, editrice di Wom Edizioni, e l’illustratrice Paola Biandoloni; si dialogherà su “Teleny” di Oscar Wilde.

«”Teleny”, – scrive Wom Edizioni – pur iscrivendosi nel ricco filone della letteratura porno-erotica, offre lo specchio magnifico e sordido del desiderio in tutte le sue sfumature, dai bassifondi dei bordelli fetidi e sifilitici, ai simposi orgiastici nei sotterranei mondi delle cerchie omosessuali, fino alle divine ed estetizzanti passioni dai tratti dichiaratamente huysmaniani, in una narrazione in cui i dettagli carnali non solo puntellano la vicenda ma ne diventano elementi costitutivi». Un motivo in più per andare? Alle 19 inaugurazione dell’art expo delle illustrazioni erotiche di Paola tratte dal libro.

Gli eventi del weekend a Messina

Se gli eventi imperdibili scelti da noi per voi non vi hanno convinto, qui troverete la guida completa sulle cose da fare a Messina e dintorni nel weekend; da venerdì 29 aprile a domenica 1 maggio 2022. Tra gli eventi troverete: una nuova produzione di Nutrimenti Terresti che porta in scena ai Magazzini del Sale “Tricromia“, e poi ancora una nuova mostra al Teatro dei Tre Mestieri con le opere di Riccardo Orlando a cura di Dania Mondello e moltissime escursioni.

Sezione a parte dedicata invece alle cose da fare a Messina l’1 maggio 2022; per festeggiare la Festa dei Lavoratori, infatti, potete scegliere se andare nel bosco di San Marco D’Alunzio, la spiaggia di Falcone o rimanere in città per il concerto organizzato dalla Filarmonica Laudamo Messina. Tutti gli eventi:

Mostre

  1. venerdì 29 aprile, dalle 17 alla Libreria Colapesce: inaugurazione mostra “Le illustrazioni di Teleny”  di Paola Biandolino;
  2. venerdì 29 aprile, dalle 19 al Teatro dei Tre Mestieri di Messina: “U.S. Ultima Spiaggia”, mostra di Riccardo Orlando, a cura di Dania Mondello;
  3. sabato 30, dalle 18, all’EXANTE in via Nicola Fabrizi 7: inaugurazione de “L’Isola che non c’è” esposizione di Valeria Macadino e Claudio Piccini;
  4. continua fino al 2 maggio, alla galleria Spazio Macos (via Cardines, 16): “Orizzonti Mutanti”, “Sguardi-Dreams”, esposizioni di Serenella Costa, Elena Giambenedetti e la scultura “Colors Rame” di Maurizio Russo. A cura di Mamy Costa. Visite su prenotazione al: 3407760578
  5. continua fino al 5 maggio, alla galleria Spazioquattro di Messina: “Sculture” di Massimo Prima;
  6. continua fino al 5 maggio, alla Mondadori di Messina: “IQUATTROELEMENTI”, personale di Francesco Galletti;
  7. continua fino all’11 maggio, al Teatro Vittorio Emanuele di Messina, per “L’Opera al Centro”, rassegna di arti visive curata da Giuseppe La Motta: “Naturalità” mostra di Giuseppe Brancato, allestimento di Francesca Cannavò, testi di Milena Romeo.

Musica

  1. venerdì 29, dalle 22 al Perditempo di Barcellona: Carmelo Pipitone live.
  2. venerdì 29, dalle 20 al Retronouveau: Mind the Gap – Winter Closing Party, dj set a cura di Sandro Inturri b2b Re-Birth ed EnzoC;
  3. sabato 30, dalle 15 alle 16 all’Avantgarde Music School: “Giochiamo con il Jazz”, laboratorio per bambini;
  4. sabato 30, dalle 16 alle 17:30 all’Avantgarde Music School: “Il gesto sonoro”, laboratorio di musica per adulti, condotto da Rosalba Lazzarotto e Dario Naccari;
  5. sabato 30, alle 18 al Palacultura, per la stagione dell’Accademia Filarmonica di Messina: “Gershwin Suite” con Marco Guidolotti Quartet e Gino Saladini;
  6. sabato 30, alle 19:00 all’Avantgarde Music School: Jacincoro e Jazz and Gospel Family, diretto da Rosalba Lazzarotto
  7. sabato 30, dalle 19:30 al Retronouveau: Total Eclipse – The Dark Side of Disco, dj set ideato e mixato da Davide Patania;
  8. sabato 30, alle 20:30 all’Avantgarde Music School: “Jazz Talk” con Luciano Troja;
  9. sabato 30, dalle 21 all’Avantgarde Music School: musica per l’International Jazz Day.

Libri

  1. venerdì 29, alle 17 alla libreria Colapesce: “Wilde in love” in diretta con l’editrice Debora Donato di Wom Edizioni e l’illustratrice Paola Biandolino. Dialoghi sul libro “Teleny” di Oscar Wilde;
  2. venerdì 29, alle 18 presso la Sala Conferenze di Patti: presentazione del libro “Manuela” (Giulio Perrone Editore) di Mario Falcone. Dialoga con l’autore Mattia Corrente;
  3. sabato 30, alle 19:30 all’Avantgarde Music School di Messina: presentazione del libro “Sulla musica” (edizioni StreetLib) di Giuseppe Costa. Dialoga con l’autore Carlotta Crescenti.

Cinema

  1. venerdì 29, alle 16:30 e alle 20:30, e sabato 30, alle 16:30 e alle 18:45, al Cinema Lux di Messina per il Cineforum Don Orione: “La Figlia Oscura”, diretto da Maggie Gyllenhaal;
  2. venerdì 29, alle 18:45, e sabato 30 alle 21, al Cinema Lux di Messina per il Cineforum Don Orione: in anteprima regionale “Arthur Rambo – il blogger maledetto”, diretto da Laurent Cantet;
  3. dal 29 aprile all’1 maggio, alla Multisala Iris: “Un figlio”, diretto da Mehdi Barsaoui.

Teatro e Danza

  1. sabato 30, dalle 17:30 alle 18:30 all’Avantgarde Music School: “Improvvisando sul jazz”, laboratorio di danza contemporanea, a cura di Giorgia Briguglio;
  2. sabato 30, alle 18:30 all’Avantgarde Music School: laboratorio teatrale per bambini a cura di Elena Grimaldi;
  3. sabato 30, dalle 21:00 ai Magazzini del Sale: “Tricomia”, tre atti unici beckettiani in forma di concerto con Margherita Smedile alla voce e i maestri Marco Spadaro (chitarra elettrica, kalimba) e Alfredo Restuccia (sassofoni, pianoforte, surdo). Una produzione Nutrimenti Terrestri.

Relax e Natura

  1. sabato 30, dalle 08:30, con raduno presso Lido Lime Lungomare di Santa Teresa di Riva: Trekking Artale Pizzo Melia, a cura di Cai Taormina e Valli Basiliane;
  2. sabato 30, dalle 10:00, con ritrovo alla Rada San Francesco: “Fare Verde in cammino a Ganzirri”, escursione a cura di Fare Verde Reggio Calabria.

Cose da fare a Messina il Primo Maggio:

  • dalle 10:00, a San Marco d’Alunzio: “Wood – Bosco in Festa“, live music, picnic e laboratori per bambini;
  • alle 11:00 e alle 16:30 a Taormina: Passeggiate archeologiche di Primavera, alla scoperta di tre siti straordinari: Odeon, Naumachie e Terme. La visita guidata è gratuita, servizio offerto dall’Archeoclub, in collaborazione col Parco archeologico di Naxos Taormina. Per prenotare qui.
  • dalle 12, sul lungomare di Falcone: 1 maggio 2022, musica live e dj set, a cura dell’Associazione Culturale Sciàbaca“;
  • alle 18 al Palacultura, per la stagione della Filarmonica Laudamo Messina: Abigail Correnti, Mario Cuva & Gianfranco Torrisi Quartet. In collaborazione con il Conservatorio Corelli e il Rotary Club Messina Peloro.

(Foto di copertina: edizione 2018 di WOOD – Bosco in Festa)

(1582)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.