Foto della filarmonica laudamo - scaricata da filarmonicalaudamo.it

Una petizione per la musica dal vivo: firma anche la Filarmonica Laudamo di Messina

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Anche la Filarmonica Laudamo Messina firma, insieme ad altre 108 associazioni rappresentate dall’AIAM -Associazione Italiana Attività Musicali, la petizione per «una sana ripartenza» della musica dal vivo.

La petizione – lanciata su Change.org da Francescoantonio Pollice, Presidente dell’AIAM, Direttore artistico di AMA Calabria e componente del Consiglio direttivo del Comitato Nazionale Italiano Musica – nasce a supporto dell’appello fatto da Carlo Fontana, Presidente dell’Agis.

A ottobre 2020, la Filarmonica Laudamo Messina aveva inaugurato la 100esima stagione concertistica, la più longeva della Sicilia. In seguito alle nuove disposizioni di contenimento della pandemia da coronavirus, i concerti sono stati sospesi.

La petizione per far ripartire la musica dal vivo

Anche la Filarmonica Laudamo Messina firma l’appello per la ripartenza della musica dal vivo. Lanciata il 14 gennaio, la petizione è stata firmata finora da oltre 12mila persone, che chiedono di far ripartire le attività di sale da concerto e teatri italiani, che durante l’emergenza sanitaria, precisano i fautori dell’iniziativa, si sono dimostrati luoghi sicuri.

Il testo completo dell’appello:

«Le sale da concerto e i teatri italiani – scrive Francantonio Pollice nel lancio della petizione – dopo aver recepito le doverose e rigorose disposizioni di legge dovute all’emergenza sanitaria, si sono dimostrati tra i luoghi più sicuri e controllabili in cui è possibile evitare ogni assembramento. È importante ricordare che offrono al pubblico un insostituibile servizio per l’anima, perché musica e cultura sono sollievo e identità culturale per tutti i cittadini. Un imponente numero di lavoratori del settore, artisti e operatori, sono stati abbandonati al loro destino, mentre il pubblico ha sempre più bisogno di bellezza in piena sicurezza».

(55)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.