No Tengo Dinero: 7 cose da fare a Messina in estate

Pubblicato il alle

4' min di lettura

Di cose da fare a Messina e dintorni durante l’estate ce ne sono così tante che potreste perdervi. Per questo ci siamo noi di No Tengo Dinero che ogni venerdì vi suggerisce 7 eventi, rigorosamente low budget, per la vostra caldissima settimana messinese.

Troverete appuntamenti per tutti i gusti; dalla danza, secondo appuntamento del Cortile Teatro Festival, al cinema all’Orto Botanico di Messina, ma anche una performance tra pittura e musica e una domenica dedicata alle stelle.

Cose da fare a Messina in estate

Qui tutto quello che c’è da fare a Messina da venerdì 8 a venerdì 15 luglio:

Venerdì 8: il concerto al Duomo

Sembra che il termine cantantessa sia stato usato, per la prima volta, da Allan Goldberg che ha lavorato con Carmen Consoli al suo album d’esordio, “Due parole”, uscito nel 1996. La cantantessa venerdì 8 alle 21, sarà in concerto a piazza Duomo. Ingresso gratuito. Qui gli altri concerti in programma.

Sabato 9: pittura e musica

Tornano gli appuntamenti alla FORO G gallery di Ganzirri, che sabato 9 alle 11 ospita il progetto DÜMCANVAS,  nato da Roberta Guarnera e Sam Miller «per combinare, fondere i loro linguaggi artistici: pittura e musica, in una sessione di improvvisazione.
Entrambi – si legge – si fanno ispirare e coinvolgere dalle due arti creando anche nello spettatore una nuova esperienza». Ingresso gratuito.

Domenica 10: a guardar le stelle

Torna sulla terrazza del Retronouveau l’appuntamento con “Me In Science – incontri con la scienza“. Domenica, dalle 19:30, una serata dedicata agli appassionati del grande spazio celeste. «Divulgazione sì, – dice l’evento –, ma niente sterili nozioni accademiche. Tutti davanti a una pinta di birra, tutti entusiasti di partecipare alla discussione dei nostri amici relatori. Domande curiose, risposte che accettano il meraviglioso mistero del cosmo. Il tutto condito da superbe immagini del nostro sistema solare, scattate da amatori evoluti e stampate per essere ammirate. E per finire, ciliegina sulla torta, potrete provare davvero l’emozione di guardare il cosmo attraverso un vero telescopio pro grade». Ingresso gratuito.

Lunedì 11: cinema in giardino

In realtà è all’Orto Botanico di Messina il nuovo e penultimo appuntamento con “Cinema in Orto“, rassegna cinematografica dedicata, quest’anno, ad Adolfo Celi. Lunedì alle 21 sarà la volta di “Proibito rubare“, per la regia di Luigi Comencini, con Tina Pica, Mario Russo, Luigi Dermastro. Ingresso gratuito.

Martedì 12: la danza, finalmente!

Anche quest’anno l’Area Iris di Ganzirri collabora con il Cortile Teatro Festival di Messina, rassegna multidisciplinare giunta alla sua undicesima edizione. Martedì, alle 21, arriva “Eufemia“, spettacolo di danza di Giorgia Lolli, con Sophie Claire Annen, Vittoria Caneva, Giorgia Lolli, (In foto). «Le interpreti, – dice la nota – arredando le stanze di un mondo utopico, costruiscono tra astratto e concreto una dimensione in cui tutto diventa sia soggetto che cornice. Coltivano un “imperfezionismo” privo di approssimazioni, che apre a nuove possibili vedute e sviste». Consigliata la prenotazione al: 348 7967879, biglietto 10 euro. Per tutto il programma dell’Area Iris qui.

Mercoledì 13: un quarto di luna

Anche questa settimana, tra le cose da fare a Messina in estate, vi suggeriamo un po’ di sano relax al Quarto di Luna, che da domenica 10 luglio parte con la rassegna “Quarto di Tuma” organizzata dalla freschissima Tuma Records. In concerto, tra gli altri I Giovani Telegrafisti, Delvento e La Stanza della Nonna. Tutto il calendario qui.

Giovedì 14: sindrome teatro

Prosegue la rassegna all’aperto del Teatro dei 3 Mestieri con “Sindrome Italia o delle vite sospese”, di e con Tiziana Francesca Vaccaro. «Dall’Italia alla Romania passando per Palermo e Milano, –  dice la nota – Sindrome Italia è il racconto di un ritorno, delle cicatrici della migrazione, di una femminilità in lotta, è la storia di una e insieme di moltissime donne, le nostre “badanti”. Cosa succede a queste donne dopo? Quando ritornano nel loro paese? Che cosa ne è del loro futuro? È realmente come se lo sono immaginato?». Inizio spettacolo 21:15, apericena a partire dalle 20:00. Prenotazioni a: 090.622505 – 349 8947473

Venerdì 15: che musica, Maestro!

Imperdibile il concerto in programma venerdì 15 alle 21:30 al Teatro Antico di Taormina per TaoArte. Sul palco l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, diretta da Myung-Whun Chung, con musiche di Beethoven. Per tutto il programma qui.

(350)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.