Messina, il Cineforum Don Orione riparte il 19 settembre: il programma

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Mancano un mese e un paio di giorni alla riapertura del Cineforum Don Orione di Messina all’interno degli spazi del Cinema Lux di Largo Seggiola. A inaugurare gli schermi sarà “Welcome Venice”, diretto da Andrea Segre, che sarà ospite della rassegna. Il lungometraggio, presentato in anteprima alla 78ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia nella selezione ufficiale delle Giornate degli Autori, racconta la storia di tre fratelli, interpretati da Andrea Pennacchi, Paolo Pierobon e Roberto Citran che si riuniscono sull’isola della Giudecca, a Venezia.

Il Cineforum Don Orione di Messina

A Messina il cinema non manca mai, neanche durante le sere estive; tra rassegne, come quella organizzata all’esterno dalla Multisala Iris, e i festival dedicati a cortometraggi e animazione. In autunno, però, è tempo di poltroncine e nuove programmazioni, come quella del Don Orione di Messina, il cineforum più longevo della città, che parte lunedì 19 settembre, tra: “Storie di donne”, “Cinema Francese” e omaggi ad attori straordinari del cinema italiano.

Tutto il programma della prima parte:

  • 19 settembre: “Welcome Venice“, di Andrea Segre
  • 26 settembre: “After Love” di Aleem Khan
  • 3 ottobre: “Adam” di Maryam Touzani
  • 10 ottobre: “Stitches – Un legame privato” di Miroslav Terzic
  • 17 ottobre: “Full Time – Al cento per cento” di Eric Gravel
  • 24 ottobre: “La marcia su Roma” di Dino Risi. Omaggio a Vittorio Gassman e Ugo Tognazzi nel centenario della nascita
  • 31 ottobre: “È andato tutto bene” di François Ozon
  • 7 novembre: “Parigi, tutto in una notte” di Catherine Corsini
  • 14 novembre: “Un altro mondo” di Stéphane Brizé
  • 21 novembre: “Darkling” di Dusan Milic

Previste tre proiezioni: alle 16:30 – 18:30 – 20:30. Per gli abbonamenti è possibile scrivere a cineforumorione@gmail.com.

(715)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.