Coronavirus. L’Università di Messina si avvolge nel tricolore

Da ieri sera la facciata dell’Università di Messina è illuminata dal Tricolore. Un segno tangibile che diventa simbolo di unità, solidarietà e fiducia. «Uniti e solidali. Andrà tutto bene». È questo il messaggio che l’Ateneo vuole inviare a tutti i messinesi, in questi giorni di emergenza coronavirus.

L’università di Messina si unisce così anche ad altri Atenei d’Italia che avvolgendosi nel tricolore vogliono farsi portavoce di un messaggio di speranza. Ma non finisce qui. L’Ateneo di Messina è impegnato dall’inizio dell’emergenza nell’importante progetto di riconversione delle maschere da snorkeling (prodotte da una nota azienda di articoli sportivi) in C-PAP ospedaliere per terapia subintensiva.

«La nostra Università – ha affermato il Rettore – continua a produrre il gel disinfettante, a tenere aperto lo sportello d’ascolto psicologico (che sarà potenziato con dei servizi dedicati ai bambini) sta lavorando a progetti, come quello delle maschere, per supportare la sanità siciliana in tempo reale. Crediamo molto che essere Università oggi è anche questo: mettere eccellenze e competenze a disposizione del territorio».

 

 

(94)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *