sbarco di don giovanni d'austria a messina 2022

Un viaggio nel passato: lo sbarco di Don Giovanni d’Austria a Messina in 25 FOTO

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Grande successo e partecipazione di pubblico per la XIV edizione dello sbarco di Don Giovanni d’Austria a Messina. Un atteso ritorno dopo lo “stop” imposto dal Covid-19. La rievocazione storia, organizzata dall’associazione Aurora, ricorda l’arrivo del figlio di Carlo V nella città dello Stretto, dove radunò la flotta con cui sconfisse l’Impero Ottomano, durante la battaglia di Lepanto, nel 1571.

Si è chiusa ieri, sabato 6 agosto, la serie di eventi organizzati a Messina per la manifestazione “Messina in Festa sul Mare – Lo spettacolare sbarco di Don Giovanni d’Austria a Messina”. Una quattro giorni di convegni, regate, degustazioni, fino ad arrivare alla rievocazione vera e propria, che si è svolta nel pomeriggio di ieri, quando le imbarcazioni in gara per la regata velica sono partite da Grotte per poi arrivare al porticciolo della Marina del Nettuno. In contemporanea, il corteo storico ha iniziato la sua passeggiata per le vie della città da piazza Municipio, è passato da via Garibaldi per arrivare fino alla Batteria Masotto e ricongiungersi con gli altri figuranti, approdati via mare. Il tutto a suon di musica ed esibizioni, curate dagli sbandieratori. Infine, una volta ricongiunti i partecipanti, si è andati alla volta di largo Minutoli, dove Don Giovanni d’Austria attendeva per scendere dalla “Real”, interpretata – per così dire – dalla nave scuola Palinuro. La manifestazione si è conclusa ai piedi del Municipio, dove i personaggi hanno messo in scena lo sbarco.

Sbarco di Don Giovanni d’Austria a Messina: le foto dell’edizione 2022

Pubblichiamo, di seguito, l’edizione 2022 dello sbarco di Don Giovanni d’Austria a Messina in 25 foto.

sbarco di don giovanni d'austria a messina 2022
+22

(1235)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.