“Too Good To Go”: l’app anti-spreco alimentare arriva a Messina

Pubblicato il alle

3' min di lettura

Nata nel 2015 in Danimarca, “Too Good To Go”  – letteralmente “troppo buono per andare” – applicazione contro gli sprechi alimentari, presente in 17 Paesi del mondo, arriva anche a Messina.

L’app permette a bar, ristoranti, forni, pasticcerie, supermercati e hotel di recuperare e vendere online – a prezzi ribassati – il cibo invenduto grazie alle Magic Box, delle “bag” con una selezione a sorpresa di prodotti e piatti freschi che non possono essere rimessi in vendita il giorno successivo.

Gli utenti della app non devono far altro che geolocalizzarsi e cercare i locali aderenti, ordinare la propria Magic Box, pagarla tramite l’app e andarla a ritirare nella fascia oraria specificata per scoprire cosa c’è dentro.

«L’arrivo a Messina – ha detto Eugenio Sapora, Country Manager Italia di Too Good To Go – conferma il nostro continuo percorso di crescita, dimostrando che solo insieme possiamo riuscire a compiere atti concreti per raggiungere l’obiettivo di un Paese a zero sprechi alimentari».

L’app anti-spreco sbarca a Messina

In Italia “Too Good To Go” è stata lanciata in oltre 70 città, conta più di 4 milioni e mezzo di utenti, ha permesso di salvare quasi 5 milioni di pasti e di non emettere in atmosfera 11 milioni di kg di CO2.  Secondo i dati del centro di ricerca Project Drawdown, la riduzione dello spreco alimentare è la soluzione numero uno per contrastare il cambiamento climatico perché consentirebbe di rimanere al di sotto dell’aumento di 2°C, che secondo l’IPCC – Intergovernmental Panel on Climate Change, eviterebbe ulteriori danni e problematiche connesse all’innalzamento delle temperature.

A Messina sono già diversi i locali e i supermercati che hanno aderito alla rete per combattere lo spreco alimentare:

  • Pasticceria Di Pietro;
  • La Buona Forchetta;
  • Al Galletto Rosso;
  • Panineria Mas;
  • A Ricchizza Du Mari;
  • NaturaSì.

Come funziona l’app Too Good To Go

L’app di Too Good To Go è disponibile su App Store e Google Play. I commercianti possono inserire la disponibilità di box, senza specificare che tipo di prodotti saranno presenti all’interno, basandosi sugli invenduti della giornata. Dall’altro lato, gli utenti, accedendo all’app dal proprio smartphone e geolocalizzandosi per individuare i locali aderenti più vicini, potranno acquistare il proprio sacchetto di prodotti invenduti a un terzo del prezzo originale pagando direttamente tramite app ed evitando così lo scambio di cartamoneta. Il ritiro della propria Magic Box avviene in negozio nella fascia oraria selezionata – generalmente poco prima della chiusura –, evitando così i momenti di massima affluenza.

(1118)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.