Foto del Liceo Seguenza

Scuola. Dai pochi bus ai problemi con internet: l’appello degli studenti del Seguenza

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Il Comitato della Rete Studenti Medi del Liceo “G. Seguenza” segnala alcune criticità riscontrate con la riapertura delle scuole a Messina e l’avvio della didattica mista dai primi di febbraio. Dalle difficoltà con la rete internet, al numero di corse dei mezzi pubblici a disposizione, ecco le segnalazioni degli studenti.

Nel corso di una riunione, i rappresentanti hanno elencato i problemi riscontrati in queste prime settimane di didattica mista.

  • Connessione internet: la bassa qualità della rete della scuola costringe i docenti a utilizzare la propria connessione personale, creando difficoltà a chi segue da casa;
  • Distribuzione del lavoro degli studenti: è emerso un divario nel carico di lavoro tra i ragazzi a casa e gli studenti in presenza, questi ultimi sovraccaricati rispetto ai primi e senza la possibilità di presentare la regolare giustificazione prevista una volta a quadrimestre per ogni materia;
  • Problematiche con il corpo docente: gli studenti richiedono ai professori una maggiore comprensione nello svolgimento delle verifiche orali;
  • Mezzi pubblici: è stato denunciato da alcuni studenti un numero insufficiente di corse. Si richiede alle autorità competenti una maggiore organizzazione, intensificando le corse negli orari di entrata e uscita dalla scuola;
  • Rientri pomeridiani: agli studenti obbligati a frequentare di pomeriggio è vietato lasciare i locali della scuola, impedendogli quindi di procurarsi il pranzo, che devono invece portarsi da casa.

Sperando in un rientro a scuola più sicuro per tutti, la Rete Studenti Medi del Liceo Seguenza chiede alle autorità competenti un maggiore spirito di collaborazione con studenti e insegnanti alla luce della situazione pandemica, ancora tutt’altro che superata.

(109)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.