Sciopero marittimi. La Caronte & Tourist garantisce il servizio minimo per l’1 e il 2 marzo

caronteLa Caronte & Tourist in una nota — inviata al Prefetto, al Questore e al Dirigente della Digos, all’Or.S.A. Marittimi e alla Commissione di Garanzia sugli scioperi — ha comunicato che in occasione dello sciopero proclamato per  l’1 e 2 marzo, saranno comunque garantiti i servizi minimi. Il responsabile del personale, Tiziano Minuti, evidenzia che «Nel riaffermare l’insussistenza di relazioni industriali con l’Or.S.A., evidenziamo come l’unico accordo di regolamentazione dei servizi minimi esistente nella nostra Società risalga al 1991. L’intesa prevedeva che in caso di sciopero una nave operasse in servizio continuativo». « La disposizione dei servizi minimi che abbiamo emanato — prosegue Minuti —  rispecchia fedelmente lo spirito dell’accordo a suo tempo sottoscritto e, formalmente, tuttora in vigore. La controproposta dell’Or.S.A. suona palesemente provocatoria anche perché manifesta di ritenere possibile “consentire il deflusso delle merci e dei pendolari” concedendo una sola nave (in fasce orarie peraltro predeterminate) su una tratta nella quale i passeggeri a piedi e le autovetture non hanno accesso. Per queste ragioni, ribadiamo che le prestazioni indispensabili saranno fornite alla clientela per l’intera durata dello sciopero – dalle 12.00 dell’1 marzo alla stessa ora del 2 — dalle navi sotto indicate».

 Tratta Messina Rada San Francesco/Villa San Giovanni:

  • N/T Tremestieri dalle ore 06.00 (partenza da Messina) alle 22.00 (arrivo a Messina);
  • N/T Stretto Messina (o altra a ponte unico) dalle 22.00 (partenza da Messina) alle 06.00 (arrivo a Messina).

Tratta Messina Tremestieri/Villa san Giovanni:

  • N/T Archimede (o altra a ponte unico)

(38)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *