michele barresi, segretario uiltrasporti messina

Sciopero Blu Jet, Michele Barresi (UIL Trasporti): «L’umore dei lavoratori è pessimo»

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Sabato 19 marzo, dalle 09:00 alle 17:00, le sigle sindacali hanno indetto uno sciopero dei lavoratori della Blu Jet. Si tratta dell’undicesimo sciopero in due anni, come ci racconta il segretario generale UIL Trasporti Messina Michele Barresi; «siamo all’undicesimo sciopero dei lavoratori Blu Jet, scioperi sempre con alte adesioni.

L’umore è pessimo. I lavoratori scioperano per aver riconosciuto legittimamente il contratto delle attività ferroviarie, mentre invece viene applicato il contratto da marittimi. Il Gruppo delle Ferrovie utilizza con loro un regime contrattuale con meno tutele e con stipendi più bassi, a differenza di chi lavora sulle navi più grandi dove invece viene applicato il contratto dei ferrovieri.

Gli scioperi fino ad oggi sono stati sempre UIL e CGIL insieme ed è strano che il Gruppo Ferrovie dello Stato non abbia mai aperto un tavolo di interlocuzione su questa tematica contrattuale, abbiamo dovuto fare denunce in tutte le sedi: dalla Prefettura, all’Ufficio Regionale del Lavoro e al Ministero, ma questa problematica ancora non è stata risolta. Ultimamente, in occasione dell’inaugurazione della Nave Iginia, abbiamo dato una lettera a Giovannini.

Purtroppo si continua a protestare rispetto a un diritto che dovrebbe essere, per un servizio che garantisce la continuità territoriale di un’azienda pubblica, abbastanza dichiarato. Probabilmente il contestuale cambio di vertici e tutto il periodo covid ha bloccato le trattative, però si è prolungato per troppo tempo».

Durante lo sciopero di Blu Jet saranno effettuate le corse in fascia oraria di garanzia (6.00-9.00) non saranno garantite le coincidenze con i treni a lunga percorrenza in partenza/arrivo a Villa San Giovanni.

(116)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.