Sbarcati 360 migranti. Riaperto il PalaNebiolo. Bambini nei Centri di accoglienza

arrivo migranti portoSono arrivati nel tardo pomeriggio a bordo di una nave mercantile al molo Colapesce i 360 extracomunitari giunti nelle ultime ore con altre migliaia di connazionali sulle coste siciliane. Sono quasi tutti africani di origine senegalese, malese e nigeriana. La prefettura sta coordinando tutte le operazioni con l’ausilio delle forze dell’ordine, Polizia di Stato e carabinieri. L’Asp sta procedendo ai controlli sanitari per fugare qualsiasi infezione sanitaria. Il Comune, con l’assessore Filippo Cucinotta e l’Esperta alla mediazione culturale Clelia Marano, si sta occupando delle categorie protette. A bordo, infatti, sono stati registrati dei minori che con le madri e tutti coloro che hanno dei diritti particolari saranno trasferiti in Centri di accoglienza. La maggioranza dei migranti, invece, troverà posto all’interno del PalaNebiolo, il Palazzetto dello Sport di proprietà dell’Università, che già era stato messo a disposizione lo scorso anno prima della chiusura agli extracomunitari. La tendopoli al vicino campo da baseball è già piena e non poteva ospitare altre persone. Secondo quanto riferito non sono state trovate altre strutture sia nel capoluogo che in provincia in grado di dare ospitalità a queste persone. 

(50)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *