Biglietti Atm troppo costosi. Vaccarino e Barresi propongono la riduzione

BUSIl consigliere comunale Benedetto Vacccrino e il consigliere delle 3ª circoscrizione Mario Barresi chiedono la riduzione del costo del biglietto di viaggio Atm. «In considerazione della difficile situazione economica e amministrativa in cui versa l’Azienda Municipalizzata da molti anni ormai — scrivono in una nota —, chiedono un provvedimento immediato per la riduzione delle tariffe dei titoli di viaggio e, in particolare, quella riguardante la “corsa semplice” e contestualmente una nuova modalità di fruizione dell’abbonamento riservato agli studenti».

L’attuale prezzo del biglietto ammonta a 1,20 euro, costo che Vaccarino e Barresi ritengono eccessivo «rispetto ai limiti territoriali competenti al tram (non copre l’intera città) — spiegano —, sia perché il servizio di collegamento autobus/tram spesso si dimostra non idoneo a causa della nota e cronica insufficienza di vetture».

Ma ai problemi di natura “tecnica”, i consiglieri pensano anche ai tanti pensionati, disoccupati e studenti che usufruiscono del servizio e che non possono permettersi, per questioni economiche, di sottoscrivere abbonamenti.

«Una riduzione delle tariffa relativamente alla corsa semplice, ma anche di altri tipi di biglietto — insistono Barresi e Vaccarino —, potrebbe invece incentivare l’utilizzo del mezzo pubblico e contribuire a rilanciare un’azienda piena di problemi e ormai al collasso. Da quanto si apprende dal sito internet della municipalizzata — proseguono —, si evince altresì che gli studenti possono usufruire del rispettivo abbonamento solo in determinate fasce orarie e giorni stabiliti.

Se questo fosse vero, si chiede di modificare immediatamente tale punto del regolamento e rendere libero l’utilizzo dell’abbonamento agli studenti senza alcun tipo di limitazione».

Ma i due consiglieri fanno di più che lanciare un semplice appello al Sindaco, all’assessore alla Viabilità e al Commissario dell’Azienda trasporti, avanzano delle proposte di modifica tariffe. A loro avviso la corsa semplice dovrebbe passare da 1,20 euro a 80 centesimo, il biglietto con validità 90 minuti da 1,25 euro a 1 euro, quello valido una giornata per tutte le corse da 2,60 euro a  2,20.

(56)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *