Provincia. Turismo e valorizzazione del territorio al centro della Conferenza per la partecipazione alla Bit 2013

tn bit2013Si è tenuta, questa mattina, nella Sala Giunta di Palazzo dei Leoni, la conferenza stampa per introdurre la partecipazione della Provincia di Messina alla Bit 2013 (Borsa internazionale del turismo), in programma a Milano dal 14 al 17 Febbraio. In questa occasione, la Provincia focalizzerà la propria attenzione sul turismo, settore traino del territorio, valorizzando i paesaggi naturalistici (parchi e riserve), i cammini per la fede (Santi e Santuari) e pubblicizzando, l’ormai attesissimo, Taormina FilmFest (importante rassegna cinematografica di respiro internazionale). Questi i tre assi nella manica che verranno “esibiti” nell’importante vetrina della rassegna milanese, a cui si andranno ad aggiungere le diverse iniziative che interesseranno il territorio dalla primavera fino a dicembre — come confermato dall’Assessore al Bilancio di Taormina, Fabio D’Urso —, finanziati con i proventi della tassa di soggiorno già in vigore nella Città del Centauro. La partecipazione all’evento della Provincia di Messina si inserisce nell’ambito della promozione dei prodotti più rappresentativi del territorio. Saranno circa sessanta gli operatori del settore turistico che vi prenderanno parte, a sostegno di quella che è la naturale vocazione dei nostri luoghi. A moderare la conferenza: il giornalista Fabio Bonasera. L’Assessore al turismo, Maria Perrone, nel suo intervento, ha spiegato come questa partecipazione della Provincia sia un impegno preso a supporto degli operatori turistici, categoria ampiamente colpita dalla crisi. Durante la conferenza stampa i relatori, di concerto, hanno sottolineato l’importanza di aderire a un simile evento nonostante le modeste risorse finanziarie a disposizione, che tuttavia non hanno penalizzato la qualità dell’offerta proposta alla Bit. Hanno dato il loro contributo alla conferenza anche il dirigente provinciale, l’architetto Francesco Alibrandi, l’imprenditore alberghiero della zona tirrenica, Nino Ziino e il presidente del Messina Tourism Bureau, Gaetano Majolino, tutti concordi nel precisare l’importanza di questa partecipazione per far ripartire il settore più rappresentativo del nostro territorio e assecondare le richieste degli operatori. Majolino ha detto: «È un atto quasi dovuto, nonostante le difficoltà economiche, e affrontato attraverso il contenimento dei costi senza sacrificare, però, l’efficienza». La Provincia nel corso della Bit avrà a disposizione uno stand di 52 metri quadrati messo a disposizione degli operatori. «La proposta relativa al turismo religioso — ha ribadito l’assessore Perrone — si incentrerà sugli itinerari tracciati grazie al protocollo d’intesa che la Provincia ha sottoscritto con la Curia di Patti e i Sindaci del comprensorio e vedrà la presenza di monsignor Liberio Andreatta, vicepresidente dell’Opera Romana dei Pellegrinaggi, che terrà una conferenza per presentare la rivista “Josp Mag”. Presente anche il Presidente della Provincia di Palermo». Infine, per quanto riguarda il Taormina FilmFest, Tiziana Rocca, produttrice della scorsa edizione, sabato 16 alle 15.00, illustrerà le novità della rassegna, in programma dal 15 al 22 giugno prossimi. Al suo fianco, il direttore artistico Mario Sesti consegnerà a Lando Buzzanca, attore protagonista della commedia all’italiana anni ’70 e testimonial d’eccezione, il Premio Cariddi realizzato dal maestro Gerardo Sacco.

Giusy Gerace 

(46)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *