Polstrada. Bilancio 2013: a Messina 11 decessi negli incidenti stradali

polstradaContinuano i servizi esterni di “pattugliamento breve”, “sosta operativa” e “dispositivi speciali” della Polizia stradale, impegnata nel 2013 in un’incisiva e qualificata presenza sul territorio volta al controllo della legalità in materia di circolazione stradale e alla tutela di tutti gli utenti della strada.

Dal bilancio dell’anno appena trascorso emerge che nel 2013 si sono verificati 736 incidenti stradali a fronte degli 894 del 2012. In particolare, sono diminuiti gli incidenti con solo danni a cose che sono stati  426, rispetto ai 595 dell’anno precedente. Rimane costante il numero degli sinistri con feriti che sono stati 299, contro i passati 294. Sono stati invece 11 gli incidenti mortali rispetto ai 5 con 6 decessi del 2012.

L’attività svolta dalla Polizia Stradale nel 2013 ha impegnato 8.012 pattuglie di vigilanza stradale così come nel 2012, anno in cui si era verificato un incremento del 10% rispetto al 2011.

Tra le violazioni accertate nel corso dell’anno, che ammontano a 22.797, tra le più significative vi sono quelle per eccesso di velocità (1.439); per omesso uso delle cinture di sicurezza e seggiolini (1.674); per mancato uso del casco protettivo (190); per uso del telefonino (304); per guida in stato di ebbrezza (85); per guida in stato di alterazione psicofisica per uso di sostanze stupefacenti (13).

Le patenti ritirate sono 465 e 568 le carte di circolazione; i veicoli sequestrati ai fini della confisca sono 28 per guida in stato di ebbrezza e 19 per guida in stato di alterazione psicofisica per uso di sostanze stupefacenti.

Rimane costante il fenomeno delle assicurazioni false e dei veicoli sprovvisti di copertura assicurativa Rca e in relazione a ciò sono state rilevate 1.354 infrazioni a veicoli sprovvisti di copertura assicurativa e denunciate 38 persone di cui 19 per  falsa documentazione e 19per assicurazione falsa e conseguente sequestro di 1.312 veicoliper mancanza di assicurazione e 30 per falsa documentazione.

La Polizia Stradale di Messina aderisce, inoltre, alla campagna europea Tispol rivolta alla prevenzione di alcuni comportamenti errati come eccesso di velocità e uso di alcol e droga alla guida. Nel corso di servizi specifici volti a limitare incidenti stradali specie nel week-end e specie tra i più giovani ed incrementati del 36% rispetto l’anno precedente, la Polizia Stradale ha sottoposto 15.488 persone al controllo dell’etilometro e dell’alcol-blow al fine di misurarne il tasso alcolemico.

Infine, gli agenti della Polstrada hanno preso parte a numerose iniziative di sensibilizzazione rivolte ai giovani sulla sicurezza stradale ed in particolare sui pericoli della guida in stato di ebbrezza alcolica. Tra queste si ricordano la 18° Rassegna dell’Orientamento Universitario e Professionale, all’Università degli Studi di Messina; Sara Safe Factor 2013 organizzata da Aci Messina; La Giornata della Sicurezza Stradale organizzata dal Lions Club Messina Ionio.

Hanno inoltre tenuto lezioni sulla sicurezza stradale presso scuole primarie e secondarie di I grado e durante visite guidate presso la caserma Nicola Calipari.

Infine, Progetto Icaro, campagna nazionale di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale e progetto ideato interamente dalla Polizia di Stato, grazie al quale uno staff di poliziotti, formato nel corso di uno stage tenutosi a Cesena nello scorso mese di febbraio, ha tenuto incontri presso istituti scolastici di 2° grado di Messina e provincia e seguito i giovani studenti in attività formative come la proiezione cinematografica del film Young Europe del regista Matteo Vicino.

(55)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *