Messina. Rivoluzione digitale in AMAM: i nuovi servizi per le utenze idriche

salvo puccio, cateno de luca e roberto cicala ad una conferenza sui servizi AMAMAMAM Messina ha appena presentato i nuovi servizi per l’utenza, nell’ottica di un progressivo snellimento delle procedure di emissione e pagamento delle bollette dell’acqua.

L’avvio dei nuovi servizi verrà comunicato a tutti gli utenti attraverso una campagna informativa che arriverà, a casa, insieme alle prossime bollette: «A partire da oggi tutti riceveranno le nuove fatture – ha affermato Salvo Puccio, Presidente del CdA di AMAM – accompagnate da una scheda dettagliata sui nuovi servizi, sulle differenze rispetto alle vecchie fatturazioni e i vantaggi che ne riceverà l’utenza cittadina. Finalmente si potrà scaricare la fattura e pagarla online».

I nuovi servizi di AMAM Messina

I nuovi servizi di AMAM Messina, che sono stati presentati oggi durante una conferenza stampa,  sono principalmente quattro:

Autolettura del contatore

Consente all’utente di ricevere la bolletta sempre in linea con i consumi effettivi, attraverso l’utilizzo dell’app K-Reader che funziona in modo semplice e immediato:

  • scansionare il QR-code sulla fattura;
  • inserire il valore del consumo e effettuare una foto del contatore;
  • l’utente riceverà una notifica dell’avvenuto invio e un’altra quando verrà certificato il consumo.

«Si consiglia di inviare i dati circa ogni mese – ha spiegato Roberto Cicala. L’autolettura permette di avere una fattura sempre in linea con i consumi, noi continueremo a venire due volte all’anno. Gli amministratori di condominio, possono inserire tranquillamente i dati di tutti i condomini che gestiscono. Mentre i condominiali non possono effettuare l’autolettura».

Pagamenti online

Si potranno pagare le fatture direttamente dal sito di AMAM, oltre che visualizzare in tempo reale l’estratto conto sempre aggiornato.

Fatture e bollettini sempre disponibili

Attraverso il sito web, si può avere accesso a tutte le fatture pagate e da pagare.

Segnalazioni online (ticket)

In questa sezione possono accedere anche gli utenti dei condomini, dovranno fare solo la registrazione. Sarà utile all’utente per ricevere assistenza commerciale sul contratto idrico.

I servizi sono disponibili h24 e vi si può accedere attraverso l’area dedicata all’utente del sito web dell’Azienda.

Voltura del contratto idrico

Da oggi, il detentore dell’immobile in cui vi è un allaccio di fornitura idrica, è tenuto a volturare il contratto se non intestato a nome suo. Non può in nessun modo usare il servizio idrico a nome e per conto di un altro soggetto, come ad esempio il proprietario dell’immobile se in affitto o precedenti intestatari anche se parenti.

Chi deve effettuare la voltura?

Dovranno effettuare la voltura del contatore AMAM:

  • i nuovi proprietari di immobili;
  • gli inquilini in locazione e in comodato;
  • gli eredi dei defunti intestatari di contratto;
  • le attività commerciali in affitto o nuova costituzione;
  • i professionisti in locazione o anche proprietari di immobili con contratti di fornitura idrica a uso domestico.

AMAM sta effettuando un controllo su tutte le utenze intestate a persone defunte o a società cessate o fallite. Queste utenze vanno subito volturate da parte dei nuovi detentori del servizio entro 120 giorni dalla comunicazione e comunque non oltre il 30 giugno 2020. In caso contrario, le forniture verranno cessate e i contratti risolti.

«Fine marzo, massimo primi giorni di aprile – ha annunciato il Sindaco De Luca – faremo un aggiornamento per vedere quali saranno le novità sul funzionamento dei nuovi servizi».

 

(840)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *