Messina. L’Ospedale Papardo cerca donatori di midollo osseo

Pubblicato il alle

1' min di lettura

All’Azienda Ospedaliera Papardo di Messina si apre ufficialmente la campagna di reclutamento per tutti i potenziali donatori di midollo osseo. Il laboratorio di Tipizzazione Tissutale HLA dell’Unità Operativa di Ematologia dell’Ospedale Papardo è un Centro Donatori di Midollo Osseo riconosciuto dal Registro Nazionale dei Donatori (IBMDR), uno dei quattro che in Sicilia è impegnato nella tipizzazione e nel reclutamento dei potenziali donatori di midollo osseo.

Per diventare futuri donatori e partecipare è necessario fare un esame del sangue da presentare per verificare i requisiti. Il Centro Donatori Midollo Osseo, l’unico in tutta la provincia di Messina, si trova al nono piano dell’Ospedale Papardo. Dall’Azienda Ospedaliera segnalano che tra il 2020 e il 2021 si è registrato un importante calo delle donazioni di midollo osseo, sia a livello locale che nazionale. L’invito dell’Ospedale è aperto a tutti i cittadini in buona salute e con un’età compresa tra i 18 e i 35 anni.

«Ogni cittadino può fare la sua parte in un momento così delicato – ha commentato il Direttore Generale Mario Paino – perché questo tipo di donazione consente di salvare vite realmente. Potenzialmente 1 cittadino ogni 100 mila è compatibile con chi è in lista per un trapianto. Il primo passo da fare è potenziare il registro dei donatori di midollo e il Papardo è uno dei quattro centri regionali in grado di guidare l’utente in questo percorso».

(127)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.