mercato villa dante

Messina. Il Consiglio della III Municipalità propone il mercato per hobbisti a Villa Dante

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Il Consiglio della III Municipalità del Comune di Messina ha approvato all’unanimità, con pubblicazione sull’Albo pretorio della Città Metropolitana di Messina, la delibera n.18 del 07/04/2021 con cui si chiede all’Amministrazione comunale di istituire un mercato domenicale per hobbisti presso l’area Terminal Bus di Villa Dante.

I consiglieri, tutti favorevoli alla proposta, hanno invitato l’Assessore con la delega ai mercati e alle attività produttive, Dafne Musolino, ed il Dirigente del Comune di Messina a «porre in essere tutte le attività utili all’istituzione del mercatino per hobbisti nel territorio di competenza».

I rappresentanti della Terza Circoscrizione hanno suggerito al Comune di prendere come modello il regolamento per il mercato omologo di Giostra, dove ogni hobbista, prima che l’area venisse chiusa all’esposizione e alla vendita, pagava il ticket di ingresso. La zona individuata dai proponenti, ovvero l’area Terminal Bus di fronte a Villa Dante, sembrerebbe idonea a svolgere tale mercato, come dimostrano anche alcune delle idee avanzate dalle realtà politiche cittadine. Il mese scorso infatti il Circolo PD della Terza Circoscrizione, tra le varie proposte per il futuro della Villa, aveva incluso anche un mercatino biologico.

L’ultima parola quindi alla Giunta De Luca, che ha già confermato di aver iniziato a lavorare sul progetto di riqualificazione da un milione di euro del “polmone verde” di Messina.

 

(246)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.