Messina, eseguito all’Ospedale Papardo un intervento di altissima specializzazione

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Un’équipe del reparto di Chirurgia Oncologica dell’Ospedale Papardo di Messina ha eseguito con successo un importante e innovativo intervento chirurgico, di altissima specializzazione, su una paziente di 78 anni affetta da una neoplasia del colon destro associata a metastasi epatiche. Soddisfatto il Direttore Generale, Dr. Mario Paino: «L’ennesimo risultato brillante che ci inorgoglisce».

Ad eseguire la procedura è stata l’équipe operatoria guidata dal Direttore dell’U.O.C. Prof. N. Gullà e dal Dott. E. Saladino. Si è trattato, spiegano dall’Ospedale Papardo, di un «intervento chirurgico di altissima specializzazione su una paziente di 78 anni affetta da una neoplasia del colon destro associata a metastasi epatiche usando contemporaneamente l’ausilio della Ricostruzione Tridimensionale per le metastasi epatiche e l’ausilio della Fluorescenza con Verde di Indocianina per la demarcazione intraoperatoria della neoplasia colica e delle metastasi epatiche».

All’interno dell’Ospedale messinese della zona Nord, ricorda l’Azienda, sono presenti tecnologie che permettono di  eseguire interventi chirurgici personalizzati per ogni singolo paziente eseguendo delle resezioni mirate sia per organi parenchimatosi come il fegato che per organi cavi come colon, stomaco, ecc.

«Un’altra importante soddisfazione per il nostro ospedale – ha commentato il Direttore Generale Paino – grazie alla tecnologia e alle alte specialità del Papardo consegniamo a Messina l’ennesimo risultato brillante che ci inorgoglisce. Complimenti a tutta l’équipe coinvolta e alla paziente con un augurio di pronta guarigione».

(677)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.